Apple e la gestione online dei dati personali

by • 31 maggio 2018 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Apple e la gestione online dei dati personali196

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Apple ha attivato oggi il suo nuovo portale per la privacy, con nuovi strumenti che permettono agli utenti di modificare, eliminare e scaricare i dati personali condivisi con l’azienda in maniera semplice e rapida. La novità rientra nel percorso di aggiornamenti in vista dell’entrata in vigore del GDPR, avviato dall’azienda di Cupertino a fine marzo con l’introduzione dell’icona per la privacy su macOS 10.13.4 e iOS 11.4 .

Si può accedere ai nuovi strumenti dalla pagina del sito Apple sulla privacy oppure direttamente dal nuovo indirizzo privacy.apple.com. Una volta effettuato l’accesso con il proprio Apple ID il minisito offre la possibilità di scaricare i dati personali, di modificarli, di cancellare o disattivare l’account.

Selezionando l’opzione per il download si apre un menu da cui sarà possibile spuntare in maniera granulare tutte le tipologie di dati da scaricare. Apple ha preferito non accorpare tutti i dati in un unico singolo file, spiegano dall’azienda, per semplificare il processo di download e il peso complessivo dei file generati. Se un utente vuole ad esempio scaricare soltanto le proprie informazioni sugli acquisti iTunes è libero di farlo senza dover effettuare per forza il download di tutte le foto salvate su iCloud. Una volta effettuata la selezione dei dati e inviata la richiesta, Apple promette di processarla entro sette giorni, necessari principalmente per accertare l’identità del richiedente. Al termine dell’elaborazione l’utente riceverà un link di download all’indirizzo email connesso al proprio Apple ID.

Stesse tempistiche per la disattivazione e l’eliminazione dell’account. In questi due casi, dicono ancora da Apple, è di vitale importanza assicurarsi dell’identità del richiedente. Nel caso della sospensione, l’account rimane congelato e l’utente non può accedere ad alcun servizio. L’azienda bloccherà inoltre l’elaborazione interna dei dati (salvo alcune eccezioni dettagliate in questo documento di supporto ). L’account potrà essere riattivato in qualsiasi momento per tornare ad utilizzare regolarmente il proprio account. Se si sceglie invece di eliminare completamente il proprio Apple ID, l’azienda procederà alla cancellazione di tutti i dati dai propri server, senza possibilità di recupero. È bene notare che nel download dei dati dal portale sulla privacy non sono sono inclusi canzoni, film o altri contenuti iTunes. Nel caso si voglia eliminare l’account è bene procedere dunque a un download separato degli acquisti multimediali: dopo la cancellazione non vi sarà alcun modo per recuperarli.

Per ora i nuovi strumenti per la gestione dei dati Apple sono disponibili solamente per gli utenti europei. Tuttavia dall’azienda di Cupertino hanno già fatto sapere che nei prossimi mesi verranno estesi agli utenti di tutto il mondo, anche su mercati (come quello americano) dove le regolamentazioni non sono stringenti come in Europa. Una scelta che si allinea alle posizioni sulla protezione dei dati personali che Apple, in controtendenza rispetto ad altri giganti della Silicon Valley, mantiene fin da tempi non sospetti. «Per noi la privacy è un diritto umano, una libertà civile», ha detto Tim Cook in un’intervista con la MSNBC andata in onda il 6 aprile scorso. «Noi non traffichiamo le vite private dei nostri utenti. Non ci potremmo mai trovare nella posizione in cui si trova Zuckerberg».

________________________________________________________________

PER ACCEDERE ALLE ULTIME NOTIZIE DAL VILLAGGIO

– ULTIME NOTIZIE

– RENDICONTI FINANZIARI MENSILI DELLA COMUNITÀ

– VERBALI DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

– VERBALI DELLE ASSEMBLEE DEI PARTECIPANTI

– ARCHIVIO NOTIZIE

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 450.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 132 STATI E 968 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 10 gennaio 2018)
_______________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.