ECCO I CURRICULA DEL NUOVO C.d.A.

by • 24 marzo 2017 • Dentro la notiziaComments (1)1722

buffoni

Ferdinando BUFFONI – Presidente

Nasce nel 1946 a Sassari Laurea in giurisprudenza. Carriera prefettizia dal 1974. Breve esperienza presso prefettura di Savona. in seguito sino al 1980 presso prefettura di Sassari. Capo di gabinetto per 10 anni e vice prefetto vicario per 5 anni presso prefettura di Genova. dal 1995 al 1998 vice commissario del governo per la regione Liguria. dal 1998 al 2000 vice prefetto vicario prefettura di Alessandria. Nel 2006 nominato prefetto e assegnato alla prefettura di Macerata. Dall’agosto 2007 al luglio 2011 e’ stato prefetto di Pavia
_______________________________________________________________

monterosso

Gianni MONTEROSSO – Vice Presidente

Nasce a Padova nel 1940. Laureato a Padova in ingegneria industriale meccanica. Per molti anni dirigente nel gruppo SNIA, successivamente amministratore unico Tecnomain. Fondatore Est Engineering.
_______________________________________________________________

ferrari

Maria Luisa FERRARI – Tesoriere

Nasce a Orzivecchi (Bs), diplomata presso ITC, ha frequentato il corso di laurea di economia e commercio presso L’università Cattolica di Milano. Per dieci anni ha lavorato a Milano in un importante studio di commercialisti. Per i successivi trent’anni, fino al 2013, è stata la responsabile amministrativa di una società collegata a un gruppo bancario.
______________________________________________________________

pedace

Claudio PEDACE – Consigliere

Nasce a Roma nel 1947. Laureato in medicina e chirurgia, specialista in geriatria. Ha lavorato per oltre quaranta anni nel Servizio Sanitario Nazionale prevalentemente in Toscana, (primario ospedaliero ad Arezzo). Dal 2009 al 2013, anno del pensionamento, Direttore del Distretto Socio Sanitario di Arezzo. Attualmente consulente presso L’agenzia Regionale Di Sanità della Regione Toscana.
______________________________________________________________

mulas

Ferdinando MULAS – Consigliere

Nasce a Bolotana (NU) nel 1945. Laureato in giurisprudenza, ha lavorato per oltre due anni presso uno studio legale; dal 1977 fino alla collocazione in quiescenza nel 2010, ha lavorato presso il Ministero della Giustizia, svolgendo, nei primi due anni di carriera, mansioni di natura giuridico-amministrativa, in qualità di funzionario; successivamente, previa formazione specifica, ha cambiato ruolo e mansioni per passare al settore informatico. In quest’ultimo ambito, ha assunto, nel tempo, vari profili professionali e diversi livelli di responsabilità dirigenziale (responsabile CED, dirigente del servizio per l’informatica e la statistica, direttore dell’Ufficio per lo sviluppo e la gestione del sistema informativo) principalmente presso il dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria e per circa 6 anni presso l’Organizzazione giudiziaria, consentendo la maturazione di un’esperienza di tipo multidisciplinare, che realizza, sostanzialmente, l’integrazione fra una professionalità tecnica, con la capacità di analizzare i processi e di definire soluzioni innovative basate sull’impiego delle tecnologie dell’informazione; una professionalità manageriale, acquisita attraverso la gestione di strutture tecnico-organizzative complesse, di importanti progetti di rilevanza nazionale e interministeriale e di considerevoli risorse umane e finanziarie; una professionalità giuridico-amministrativa di base, affinata nell’ambito di una importante struttura ministeriale.
______________________________________________________________

ognissanti

Luciano OGNISSANTI – Consigliere

Nasce a Napoli nel 1950. Laureato in ingegneria elettronica. Per venti anni è stato dirigente di un’importante azienda di elettronica a Sassari con compiti, in tempi diversi, di direzione dei servizi di ingegneria clinica, direzione commerciale e direzione Sviluppo. Attualmente in pensione.
______________________________________________________________

angeli

Stefano ANGELI – Consigliere

Nasce a Tempio Pausania nel 1985 Laurea specialistica in ingegneria industriale a Firenze Master in imprenditorialità e strategia aziendale (MISA) presso Sda Bocconi Dal dicembre 2012 opera nel settore energetico di ENI S.p.A., ora nell’ambito della pianificazione e coordinamento delle vendite nel mercato europeo.

________________________________________________________________
schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS RAGGIUNGE 351.186 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 131 STATI E 946 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 17 gennaio 2017)
_______________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito usa i cookie per migliorare l’informazione.
Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare

______________________________________________________________

.

Pin It

One Response to ECCO I CURRICULA DEL NUOVO C.d.A.

  1. "AMICI COSTA PARADISO" Augura "Buon Lavoro" al nuovo C.d.A. ha detto:

    Volemose bene?…o continuiamo con le ostilità?

    E’ dal 2010 che “Amici Costa Paradiso” combattono (senza nessun altro interesse) la loro battaglia per la conservazione di CP, i diritti dei proprietari e dell’ambiente naturale.

    1. parlando personalmente con i singoli proprietari ci siamo fatti un piccolo indirizzario (non come altri)

    2. non abbiamo avuto un blog e non abbiamo mai insultato nessuno

    3. Abbiamo lanciato la petizione contro Abbanoa con più di cento firme raccolte

    4. per l’ultima assemblea siamo stati gli unici a presentare la nostra lista per il CdA con dei personaggi molto validi come il Dott. Bloise (vedi i suoi contributi sui blog)

    5. Con la lista abbiamo anche ripetuto il nostro programma, che solo in alcuni punti corrisponde al programma del CdA eletto, ma è più deciso contro la morosità, più chiaro contro la cementificazione e la questione della fognatura.

    6. In vista dell’assemblea (ancora la sera prima si è svolto un ennesimo incontro segreto tra gruppi in cui non eravamo rappresentati mentre avrebbero preso parte esponenti di nuove costellazioni), noi abbiamo deciso di aspettare che ci fosse più chiarezza prima di avviare discorsi di aggregazione, al fine di non avere brutte sorprese. Di fronte alle offerte rivolteci il giorno dell’assise abbiamo stabilito che saremmo eventualmente entrati nel Cda di Buffoni-Monterosso-Atcp, per rappresentare i nostri aderenti, solo a condizione di avere due persone valide e disponibili ad una battaglia coerente col nostro impegno per Costa Paradiso.

    7. Il Gruppo in seguito eletto ci ha dato un no.

    8. Adesso il sig. Mulas, di nuovo in Cda (grazie all’aiuto della sua più grande avversaria politica), mentre nell’assemblea del 26 novembre era in lista con “Amici Costa Paradiso“, scrive sul blog ufficiale di ATCP che non capisce e condanna “Amici Costa Paradiso” qualificandoli per “bagarini”…..ma noi non abbiamo mai insultato nessuno, non abbiamo mai cambiato bandiera, eravamo disposti a collaborare per una Costa Paradiso vivibile, rispettosa della volontà dei proprietari e della natura.

    Se un membro del CdA (nella fattispecie Ferdinando Mulas) ci schiaffeggia in tal modo sul suo blog è un affronto inaccettabile.

    9. Noi continueremo a batterci per Costa Paradiso sperando che questa volta il CdA non ci deluda come lo ha fatto l’ultimo, con i nostri auguri di buon lavoro che senz’altro non sarà facile.

    Amici Costa Paradiso
    S.Rainoni – R.Sini

    25 marzo 2017

    Schermata 2017-03-05 alle 11.16.33

    ____________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *