micosi-della-pelle

La Pitiriasi Versicolor: un fungo della pelle poco infettivo

by • 6 gennaio 2017 • In evidenza, SALUTECommenti (0)423

La Pitiriasi Versicolor è una patologia causata da un fungo, molto diffusa nelle persone adulte e che interessa fino al 40% della popolazione nelle zone tropicali
L’ambiente caldo-umido, una sudorazione abbondante, un’eccessiva attività delle ghiandole sebacee e una certa predisposizione individuale possono indurre il passaggio di lieviti del genere Malassezia (un tempo definiti come Pitirosporum) che normalmente albergano sulla nostra cute e sul cuoio capelluto da una crescita come commensali a una modalità di crescita patogena, capace di interferire con la sintesi della melanina, il pigmento che dona la caratteristica colorazione alla nostra pelle, producendo le lesioni tipiche della Pitiriasi versicolor.

Macchie color camoscio
«Il termine versicolor deriva dal latino e descrive molto efficacemente il comportamento di Malassezia che interferendo con la sintesi della melanina dà luogo a chiazze del tutto asintomatiche, di dimensioni variabili, ben definite, di forma ovale e di colore variabile: chiare su cute abbronzata e più scure, color camoscio, su cute non abbronzata. Le lesioni tendono a localizzarsi su tronco, nuca, collo. La loro presenza si nota soprattutto durante l’estate, quando la pelle sana prende l’abbronzatura e le chiazze chiare si fanno evidenti».

La terapia
Il disturbo è soprattutto di tipo estetico, poiché le lesioni non producono né prurito né dolore: il fungo che genera la condizione è, per fortuna, scarsamente infettivo per questo non vi è un alto rischio di contagio neppure per le persone dello stesso nucleo familiare. Se le lesioni non sono molto estese, si possono trattare con l’applicazione di antimicotici topici e con l’utilizzo, per l’igiene abituale, di prodotti sempre a base di antimicotici. In forme molto estese, si può ricorrere a una terapia con antimicotici da assumere per via sistemica. Una volta eradicato il fungo si assisterà a una lenta ripresa da parte della cute, della produzione di melanina con ripgmentazione delle macchie. Il processo può essere accelerato con una corretta esposizione al sole.

Il disturbo, purtroppo, ha un’elevata tendenza a recidivare e per questo esistono shampoo antifungini e a base di solfuro di selenio che sono studiati per essere applicati sull’intera superficie cutanea e che sono utili per trattare la malattia. Tali shampoo vanno applicati la sera su tutto il corpo con una spugna inumidita, lasciati asciugare e rimossi il giorno dopo. La terapia, complessivamente ha una durata di 3-5 giorni. Il primo giorno di terapia vanno cambiate la biancheria intima e le lenzuola. È bene tener presente, infine, che il ricorso a sedute con lampade abbronzanti può aiutare a armonizzare il colore della pelle una volta eseguita la terapia ed eradicato il fungo.
________________________________________________________________
schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS RAGGIUNGE 300.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 126 STATI E 910 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 1 settembre 2016)
_______________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito usa i cookie per migliorare l’informazione.
Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare

Informazioni sui cookie

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser
______________________________________________________________

.

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>