La spiaggia segreta di Tulum, per i Maya una porta per l’Aldilà

by • 20 novembre 2016 • AttualitàCommenti (0)296

Tulum, in Yucatan, è un famoso e bellissimo sito archeologico messicano che racconta le lontane storie dei Maya. E’ l’unico a trovarsi sulla riva del mare ma qui non ci sono grandi catene alberghiere o centri commerciali: ogni struttura deve rispettare l’ambiente e preservare le sue spiagge incontaminate, sopra e sotto terra.
Sì, perché la vera particolarità di questo posto è che si possono praticare sport acquatici a decine di metri sotto il livello del mare, nei «Cenotes»: piscine naturali di acqua dolce, considerate sacre dai Maya, i quali credevano rappresentassero la porta d’accesso per l’Aldilà. Il più vicino è Cenote Dos Ojos, ossia il Cenote dai “due occhi” perché nel complesso ci sono due piscine, una blu e tersa, l’altra scura e caveronosa. Ed è soprattutto quest’ultima particolarmente affascinante perché è possibile fare snorkelling in assenza di luce.
L’elenco dei Cenotes in zona è molto lungo: dal Cenote Azul e il Cenote Ponderosa (vicino a Playa Del Carmen) al Cenote Yokdzonot (vicino a Chichén Itzá), dal Cenote Cenote Samulá (vicino a Valladolid) alle Grutas de Loltun (vicino a Chichén Itzá).

Caverne sotterranee circondate da stalattiti, con acque poco profonde dove si possono vedere il pesciolini d’acqua dolce che lì vivono. Dentro è tutto buio e l’acqua cristallina è visibile solo grazie alla fioca luce che filtra dalle rocce calcaree del soffitto.

La penisola dello Yucatan è interamente formata da roccia calcarea. L’acqua l’ha erosa, insinuandosi in profondità e creando magnifici paesaggi sotterranei. E in questa piscina – diventata negli anni un sito turistico, con ingresso a una manciata di pesos, a cui possono accedere un numero limitato di persone contemporaneamente – è presente una sorta di passerella con piattaforma circolare che si trasforma in palco per spettacoli di musica e danza Maya. Un tuffo nelle antiche tradizioni messicane, con i pesciolini fra i piedi e un tetto megalitico sulla testa.
________________________________________________________________
schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS RAGGIUNGE 300.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 126 STATI E 910 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 1 settembre 2016)
_______________________________________________________________
Schermata 2016-09-01 alle 09.01.16
. PRIMI 20 STATI PER NUMERO DI CONTATTI
Schermata 2016-09-01 alle 10.02.02

3

5

4
_______________________________________________________________
I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito usa i cookie per migliorare l’informazione.
Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare

Informazioni sui cookie

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser
______________________________________________________________

.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *