Perché lasciamo che cose così insignificanti ci portino a litigare?

by • 24 novembre 2017 • In evidenza, SOCIALECommenti (0)344

Perché le piccole cose fastidiose che fa la persona con cui stiamo ci irritano così tanto?
Ci irritiamo quando premono troppo sul tagliere mentre affettano qualcosa, ad esempio, o si allacciano la cintura solo dopo aver avviato il motore dell’auto, ci lasciano biglietti con una grafia incomprensibile, schiacciano il tubetto del dentifricio nel mezzo, usano una parola in un modo sottilmente sbagliato, invece di chiudere un cassetto per bene lasciano una fessura: ognuno ha le sue. Sono abitudini fastidiose, sì, ma obiettivamente di scarsissima importanza. Allora perché ci fanno perdere la pazienza?
Perché la nostra reazione è così sproporzionata? Perché succede che lasciamo che cose così insignificanti ci portino a litigare?
Cerca di spiegarlo un video di The School of Life, che ricorda che le piccole cose sono sempre simbolo di qualcosa di più grande e importante che opera sullo sfondo della nostra relazione, anche se sfortunatamente non è sempre facile per noi definire qual è il vero problema, la vera questione.
Per esempio, forse quando ci irritiamo perché premono troppo sul tagliere, in realtà quello che notiamo è la loro incapacità di essere delicati, e abbiamo paura che non si accorgeranno di quando ci feriranno: non ci preoccupiamo del tagliere, ma di noi.
Vale lo stesso con la cintura di sicurezza: se fin da bambini abbiamo imparato a rispettare le regole e “fare la cosa giusta”, l’assurdo dettaglio di quando la cintura di sicurezza viene allacciata diventa simbolo della nostra paura che il nostro partner non possa capire le nostre difficoltà e il nostro timore di fare “la cosa sbagliata”. Dei biglietti scritti con una grafia incomprensibile non ci turba davvero il fatto di non riuscire a leggerli (in realtà ci riusciamo), ma il fatto che chi li ha scritti non abbia dedicato del tempo a scrivere in modo chiaro per noi.
Le paure – quelle grandi – sono legittime, il problema è il modo in cui le affrontiamo, o meglio, non le affrontiamo, visto che ci occupiamo dell’insignificante dettaglio.
________________________________________________________________
schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 400.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 132 STATI E 968 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 10 giugno 2017)
_______________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *