larte-di-dare-e-ricevere-700x600

Quando il dare si equilibra al ricevere

by • 7 ottobre 2016 • In evidenzaCommenti (0)381

Negli ultimi trent’anni, abbiamo visto come il mondo sia peggiorato. Il comunismo sovietico si è disintegrato, il sogno americano è sfumato, l’Unione Europea costituita solo nel 1993 sta già frantumandosi e il sistema economico che si basa sulla strategia finanziaria mondiale tramite l’International Monetary Fund (IMF), si è ormai rivelato come fondamentalmente difettoso.

L’Occidente è diventato così superficiale che manie quali il gioco dei Pokemon Go possono catturare in un battibaleno le menti e gli occhi di milioni di persone, al punto che queste diventano letteralmente ignare di tutto quello che le circonda. Sprofondando la testa negli schermi dei telefonini, calpestano serpenti velenosi, si fanno urtare dalle auto per aver attraversato incautamente un incrocio, schiantano le loro macchine contro i veicoli della polizia poiché giocano mentre guidano e addirittura volano giù dai precipizi.

La decadenza dell’occidente fa sì che la vitalità focosa dell’Islam radicale attragga milioni di giovani musulmani e non. Essi trovano allettante la sua natura violenta e non lo avvertono come un deterrente poiché fornisce loro una ragione per esistere; ragione che l’occidente non ha saputo creare in questi decenni. Durante il prossimo anno il fenomeno dell’Islam radicale continuerà a diffondersi occupando l’Egitto, la Turchia e quello che rimane dell’Europa, e si espanderà anche negli Stati Uniti. In breve, dobbiamo far riparare il mondo nel più vicino centro di riparazioni.

Tracciare la causa principale
Quando confrontiamo il guazzabuglio frenetico della società umana con la struttura della natura ordinata ed equilibrata, possiamo solo chiederci cos’è che ci fa essere così, noi, l’apice della creazione, come possiamo fare un tale pasticcio nel condurre le nostre vite. Nel tentativo di fare meglio eccelliamo invece nei fallimenti, tanto che stiamo rovinando tutto il nostro pianeta.

La questione è che mentre la natura si regge su due gambe, noi saltelliamo su una sola. La natura ha due gambe: dare e ricevere. Queste sono due forze che si bilanciano reciprocamente creando un’esistenza armoniosa. Quando il dare si equilibra al ricevere, ogni elemento riceve esattamente ciò di cui necessita dall’ambiente per la propria sopravvivenza e la sua esistenza contribuisce alla salute dell’ecosistema circostante. Per preservare l’equilibrio, la natura ha “installato” un meccanismo per cui ogni animale consuma solo quello di cui necessita per la propria sopravvivenza. Questo consumo equilibrato rende l’ambiente sostenibile.

L’umanità è l’unica eccezione all’equilibrio della natura. Sembra quasi che siamo nati disabili, privi della “gamba del dare”. Dal principio tutto quello che vogliamo è di più, di più e di più. Negli ultimi decenni questo aspetto degli esseri umani è stato sfruttato dal capitalismo fino all’esaurimento, al punto che oggi misuriamo la nostra felicità in base alla capacità di consumare. Abbiamo trasformato lo shopping in una forma di cultura e consideriamo l’eccessivo consumismo un termine di paragone per il successo economico.

In realtà è vero il contrario: il consumo eccessivo conduce al collasso economico, all’infelicità, all’ineguaglianza sociale e all’instabilità. Oggi che ci stiamo risvegliando dalla delusione del capitalismo, scopriamo di aver portato il mondo sull’orlo del collasso, un mondo senza la speranza di un futuro migliore per i nostri figli. Come siamo arrivati a questo punto?
________________________________________________________________

COSTA PARADISO NEWS RAGGIUNGE 300.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 126 STATI E 910 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 1 settembre 2016)
________________________________________________________________

Questo sito usa i cookie per migliorare l’informazione.
Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare

Informazioni sui cookie

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Tre nuove rubriche sono state aggiunte al menu “AFFITTI, VENDITE, IL BARATTO” per i lettori che desiderano pubblicare gratuitamente i propri annunci.

Schermata 2014-12-12 alle 12.48.52
.
_______________________________________________________________
PER INSERIRE ANNUNCI GRATIS INVIARE FOTO E TESTO A
REDAZIONE@COSTAPARADISONEWS.IT
_______________________________________________________________
I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche “AFFITTI, VENDITE, IL BARATTO” sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia. Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.

______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>