Shopping compulsivo: cause e rimedi

by • 29 giugno 2018 • In evidenzaCommenti disabilitati su Shopping compulsivo: cause e rimedi308

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Giorni di saldi e per molti impazza la febbre da shopping. La voglia matta di non lasciarsi sfuggire un’occasione non è però sempre innocua. Anzi per alcuni, specialmente le donne, può essere una vera propria patologia, chiamata emblematicamente shopping compulsivo. Si tratta di una malattia, descritta per la prima volta a inizio ‘900 ed oggi è ancora oggetto di studio. All’origine del problema c’è un costante bisogno di gratificazione emotiva, riversata nell’acquisto spasmodico.

CHI SOFFRE DI SHOPPING COMPULSIVO NON RIESCE A NON COMPRARE
Il sintomo principale di questa patologia legata allo shopping è l’incapacità di scegliere di non acquistare. Quindi le persone che soffrono di tale disagio un po’ come gli alcolisti, un po’ come i giocatori d’azzardo, non possono fare a meno di comprare. Seppur reputino il comportamento del tutto disfunzionale alla fine non riescono a sottrarsi. Il meccanismo che lega tutti noi allo shopping compulsivo, ovvero quello patologico, è la gratificazione emotiva di cui abbiamo bisogno costantemente, appagamento che può derivare anche da varie forme di coccole, fra cui il cibo, l’acquisto di un vestito o di un oggetto per cui sviluppiamo il desiderio che poi appunto soddisfiamo.

La cosa in sé è fisiologica, normale, fino a che si riesce a mantenere il controllo, o meglio la facoltà di scegliere. Quando le nostre giornate vengono scandite dall’acquisto come unica forma di gratificazione a quel punto è evidente il problema.

DISTURBO SUBDOLO: DIVENTA EVIDENTE SOLO QUANDO LASCIA “AL VERDE”
Sullo shopping compulsivo esiste una vasta letteratura scientifica, dove gli esperti legano questo problema ad altri disturbi, fra cui il disturbo ossessivo compulsivo e le dipendenze tradizionali. Tuttavia, non è subito riconoscibile.

E’ un disturbo subdolo perché spesso non ci rendiamo conto che sta incalzando nella nostra vita, non paghiamo un prezzo fino a che non ci mette in difficoltà economiche serie. E’ invece evidente il problema emotivo anche molto prima del problema economico: manca la felicità la soddisfazione, si vive in apnea fra regole e aspettative sociali, sono persone con un forte senso di precarietà e di sfiducia in sé.

ECCO ALCUNI CONSIGLI CONTRO LO SHOPPING COMPULSIVO
Ci sono però dei piccoli suggerimenti che si possono seguire per evitare di lasciarsi sopraffare dallo shopping compulsivo e vivere il più serenamente possibile questo periodo di saldi. Il primo è quello di godersi i piccoli momenti. Imparare a gratificarsi sempre nelle giornate, concedendosi piccole coccole in varie forme, ci aiuterà a ritrovare un equilibrio con una parte di noi che esiste e va rispettata e, soprattutto, ascoltata. Il secondo suggerimento è decisamente marzulliano: Facciamoci una domanda e diamoci una risposta.

Bisognerebbe quindi porsi sempre la domanda “Le cose che faccio e che mi pesano potrei farle diversamente?” o “E’ proprio quello che voglio o è qualcosa che sto subendo?”
Abbiamo sempre una alternativa e spesso ci costringiamo a fare cose che alla fine non ci rendono felici.

Inoltre, è sempre importante piacersi. Dobbiamo imparare a piacerci, non siamo perfetti e spesso le nostre aspettative devono essere viste come opportunità e non come esami da centrare, come stimoli alla crescita, non sentiamoci sbagliati perché non otteniamo ciò che gli status sociali ci impongono. Apprezziamoci anche con i nostri difetti.

Infine, è bene affrontare le paure. Non evitiamo le nostre paure ma guardiamole dritte negli occhi: questo ci farà sentire molto più forti. Non cadiamo nella tentazione di mentire a noi stessi nascondendoci le nostre fragilità, sarebbe solo l’ennesimo autogol.
________________________________________________________________
Ai sensi delle leggi sulla protezione dei dati, invitiamo a leggere i concetti fondamentali delle Norme sulla privacy.
Non sono state apportate modifiche di cui bisogna esserne a conoscenza; si tratta soltanto di rileggere i concetti fondamentali indicati nel seguente link.
Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

PER ACCEDERE ALLE ULTIME NOTIZIE DAL VILLAGGIO

– ULTIME NOTIZIE

– RENDICONTI FINANZIARI MENSILI DELLA COMUNITÀ

– VERBALI DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

– VERBALI DELLE ASSEMBLEE DEI PARTECIPANTI

– ARCHIVIO NOTIZIE

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 450.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 132 STATI E 968 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 10 gennaio 2018)
_______________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.