Abusi edilizi e sanatoria: conta anche l’anno di realizzazione

by • 13 settembre 2019 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Abusi edilizi e sanatoria: conta anche l’anno di realizzazione43

Una nuova sentenza in campo di abuso edilizio apre la porta alla possibilità di sanatoria per interventi di dimensioni ridotte.

Abusi edilizi e sanatoria: contano le dimensioni ma anche l’anno di realizzazione.
Anche il trascorrere del tempo potrebbe ulteriormente aiutare il proprietario di casa. E’ stabilito, infatti che, nel caso di abusi piuttosto vecchi, l’autore dell’illecito non rischierebbe nemmeno la condanna penale prevista. È, infatti, molto probabile che essa cada in prescrizione, che in questi casi interviene solo dopo 4 anni (5 in caso di avviso di garanzia) dal compimento dell’illecito.

Il Tar di Reggio Calabria, in una recente sentenza, ha stabilito che è il giudice a valutare, caso per caso se un’eventuale, lieve e vecchia difformità può essere sanata oppure no.

La sentenza, comunque, ricalca altre pronunce della Corte dei Diritti dell’Uomo, e del Consiglio Di Stato. Quindi, una questione non proprio così recente.

In buona sostanza, non va abbattuta, in automatico, l’opera costruita in difformità edilizia, ma, stabilisce la sentenza, il giudice ha potere di decisione nel caso di abusi non gravi e che tutto sommato, non ledano l’urbanistica territoriale.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 509.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 138 STATI E 1026 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 31 maggio 2019)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.