Aiutare l’ambiente anche quando si beve

by • 2 dicembre 2019 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Aiutare l’ambiente anche quando si beve117

Il dibattito sull’uso e l’abuso della plastica nella vita quotidiana si fa sempre più acceso. C’è chi pensa che per difendere il pianeta dall’inquinamento si debba fare ben altro che bandire oggetti di uso comune dalle dispense. E c’è chi, invece, ritiene che si debba cominciare proprio dai piccoli gesti quotidiani. Come quello di bere. Sorseggiare una bibita o un cocktail da una cannuccia è un gesto automatico. Si fa senza pensare a tutte le sue implicazioni. Senza pensare che rinunciando alle cannucce o sostituendole con un prodotto ecologico si potrebbe dare il proprio contributo per salvare i mari del pianeta. Basti pensare che un recente rapporto pubblicato dalla Ellen MacArthur Foundation ha stimato che con l’attuale tasso di inquinamento plastico, nell’arco di 30 anni nelle acque di mari e oceani si troveranno più rifiuti plastici che animali marini.

Non a caso l’Unione Europea ha deciso, ad esempio, di bandire l’utilizzo di posate in plastica monouso a partire dal 2021. Perchè, allora, non pensare anche ad un’alternativa ecologica alle cannucce in plastica? Un accessorio che non costringa grandi e piccini a rinunciare al gusto di bere un drink con la cannuccia ma che aiuti il pianeta a vincere la lotta contro l’inquinamento plastico? Più di qualcuno lo ha già fatto. Ed oggi, infatti, è possibile trovare tantissime cannucce eleganti ed originali ad impatto zero. Da quelle in vetro, a quelle in acciaio sino a quelle fatte di erba o alghe, e persino a quelle aromatizzate. Ce n’è davvero per tutti i gusti. E chi, in inverno, preferisce sorseggiare una deliziosa bevanda calda anche fuori casa, potrà girarla senza sensi di colpa con cucchiaini davvero speciali ed in tutto e per tutto “green”.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 509.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 138 STATI E 1026 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 31 maggio 2019)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.