Amori a chilometro zero

by • 20 settembre 2019 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Amori a chilometro zero135

Tra una email e un foglio Excel, tra una cartella clinica e una fatica lavorativa, si insinua una trasgressione e anche un’emozione.

Così, anche gli uffici indossano i panni di Cupido. Sono amori a chilometro zero, che si guardano da una scrivania all’altra, che si inviano il buongiorno a inizio giornata e che addolciscono le fatiche lavorative trasformandole in spazio per un incontro.

L’eros che divampa, però, non conosce argini e confini e avvolge tutto quello che si infrappone tra il suo volere e il suo destinatario : meccanismi di difesa, rigore lavorativo e leggi aziendali. E per finire, non contempla i rischi postumi.

Flirt a km zero. Chi lavora fa l’amore
Sguardi furtivi e ammiccanti tra i distributori di caffè e di merendine, gesti lenti e sensuali in sala riunioni, telefonate pretestuose e avvolgenti, pause pranzo tanto attese e tanto dilatate nel tempo diventano terreno fertile per la nascita di un amore da scrivania.
Sono amori figli di un Dio minore perché tutto gli é avverso e gli rema contro: ambiente di lavoro e colleghi, dinamiche in itinere e postume, il datore di lavoro, e un presente che sembra scaldato dalla frequentazione e dalla necessità più che da un reale progetto d’amore.

Non sempre il collega tanto desiderato e amato quando viene scorporato dall’ambiente lavorativo e dalla condivisione di fatiche e documenti, continua a sedurre e affascinare.

Il rischio è quello di prendere un abbaglio, di iper investire il vicino di scrivania di emozioni e sensualità al fine di erotizzare l’attività lavorativa. Renderla, quindi, meno faticosa e senza dubbio più piacevole.

Gli amori tra colleghi e quelli sperequati tra il capo e un dipendente non piacciono ai datori di lavoro, minano le dinamiche aziendali e portano scompiglio, ma nonostante ciò, non smettono di proliferare e di mietere vittime.

Sono amori che nascono in sordina; cominciano senza che i legittimi proprietari se ne accorgano. Furtivamente, per scherzo, con leggiadria e con la quotidiana condivisione di impegni e fatiche lavorative. Batticuori che abitano i corridoi degli uffici, nutriti dalla profonda condivisione di obiettivi e sguardi sul mondo, vengono avvolti dalle pagine delle agende lavorative, da turni e date, e da segrete confessioni.

Quando nasce un amore tutto diventa più roseo e dal sapore più intenso, anche la pratica più noiosa e più complessa assume un aspetto migliore.

Il lavoro diventa il mezzo e lo strumento per raggiungere l’amato: il collega che, senza chiedere il permesso e senza segnali prodromici, diventa l’oggetto indiscusso del desiderio.

Passioni da scrivania, cardiopalmo e guai postumi
Un collega che ogni mattina fa gli occhi dolci e da il benvenuto in ufficio, più pause caffè condivise, unitamente a un progetto lavorativo, un passaggio in auto e il gioco è fatto. Il collega che sino a quel momento sembrava ingrigito e anonimo, tutto d’un tratto diventa audace e seduttivo e fa breccia nel cuore che risiede nella scrivania limitrofa.

Il cardiopalmo è assicurato e il guaio postumo anche. In Italia i luoghi di lavoro dove sbocciano le passioni da scrivania, quindi, a maggiore tasso amoroso, sono gli ospedali, gli studi professionali, le banche e le redazioni giornalistiche.

Quando finisce un amore da scrivania i rischi sono tanti. Tra i rischi correlati a un amore che nasce e muore dentro un ufficio abbiamo la cocente gelosia postuma, perché il collega che sino a quel momento era soltanto un collega, dopo la fine della relazione amorosa-sessuale viene visto con uno sguardo nuovo, decisamente più territoriale.

Rimarrà un ex amante, ma un attuale collega. Dicotomica scissione tanto scomoda quanto pericolosa. Un ulteriore rischio è il mobbing post erotico e post relazione: c’è una buona possibilità che i colleghi-ex amanti si facciano gli sgambetti, si danneggino, e mettano in scena dei veri comportamenti di mobbing, con un danno personale e aziendale.

Per finire, il lavoro torna a essere lavoro e niente più. Senza quell’aura di eros diffuso che aveva avvolto i mesi o gli anni precedenti. Quindi, l’elaborazione del lutto, quel processo psichico che bisogna affrontare quando finisce un amore, aleggerà anche in ufficio. Quindi, per amori da scrivania controllare le avvertenze, potrebbero avere massicci effetti collaterali.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 509.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 138 STATI E 1026 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 31 maggio 2019)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.