Calcolo compenso amministratore di condominio

by • 25 luglio 2019 • In evidenzaCommenti disabilitati su Calcolo compenso amministratore di condominio158

Nel momento in cui viene affidato l’incarico a un amministratore di condominio quest’ultimo deve dichiarare preventivamente gli oneri delle proprie prestazioni, così come disciplinato dalla legge 220/2012 di riforma del condominio.

Ma come quantificare l’emolumento che deve essere corrisposto all’amministratore? E’ necessario fare una corretta valutazione delle prestazioni necessarie e poi chiedere all’amministratore di presentare la propria offerta. Vediamo come si può calcolare l’emolumento.

Calcolo a percentuale – Si tratta della valutazione con metodo a percentuale di ciascun capitolo, spese e Iva escluse. I vari capitoli sono: legale rappresentanza (percentuale sul valore dell’immobile, con riferimento al valore di ricostruzione a nuovo dell’edificio, valore minimo di soglia 2 milioni di euro mediamente può essere quantificato nella misura tra lo 0,01% e lo 0,02% del valore); compiti amministrativi e di responsabilità civile, valore minimo di soglia 36.500 euro (percentuale sull’importo totale di gestione annuale, mediamente tra il 2% e il 4%); compiti operativi e di responsabilità penale, valore minimo di soglia 36.500 euro (percentuale sull’importo totale di gestione annuale, mediamente tra il 3% e il 5%).

Calcolo per unità immobiliare – Mediamente viene indicato nelle zone locali, ma vi è una costante minima di soglia a valore nazionale al di sotto della quale non è credibile, che per ogni unità è di circa 50-60 euro l’anno. Un valore nazionale indicativo della reale prestazione può essere mediamente considerato per ciascuna unità immobiliare non inferiore a 12-15 euro al mese, a cui aggiungere spese e oneri di legge.

Metodo a rimborso orario – Da un confronto reale con altri professionisti per cercare di valutare correttamente l’emolumento annuo per ciascuna unità immobiliare è emerso che esso risulta essere pari a circa 150-180 euro all’anno, a cui aggiungere spese e oneri di legge.

Calcolo parametrico – Tale metodo considera tre parametri: valore di ricostruzione a nuovo del fabbricato (indicato nella polizza di assicurazione), preventivo gestionale annuo (deliberato dall’assemblea condominiale), numero di unità immobiliari (indicate nel regolamento di condominio). Riportando in un quadro-tabella questi dati e collegandoli con rette che si intersecano l’incrocio delle rette indica il valore dell’emolumento.

Indicativamente e mediamente, l’onere annuale di amministrazione di un’unità immobiliare in condominio si deve basare su questi dati di massima:

l’impegno di lavoro per ogni unità immobiliare è di circa 2,5 ore all’anno;
il costo medio a persona operativa di uno studio è di circa 50-60 euro all’ora più una quota percentuale di utili aziendali, oltre a rimborsi spese e oneri di legge;
il costo medio annuale di amministrazione di un’unità immobiliare non può essere quindi inferiore a 150-180 euro oltre a rimborsi spese e oneri di legge.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 509.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 138 STATI E 1026 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 31 maggio 2019)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.