Dieta, no a tanta carne

by • 10 maggio 2019 • In evidenza, VINO & CIBOCommenti disabilitati su Dieta, no a tanta carne183

La cosiddetta dieta occidentale uccide più di 500 mila americani ogni anno. In sostanza consiste nell’assunzione pesante in carne rossa, grassi e zucchero, a scapito di frutta e verdura. Il maggior numero di decessi è registrato in Cina e in India, rispettivamente 3 milioni e 1 milione, poi la Russia (550 mila) e quindi gli Usa.

Gli esperti dicono che queste cifre allarmanti dovrebbero servire per mettere in luce i rischi. “La cattiva alimentazione è un killer”, ha affermato il dott. Ashkan Afshin, ricercatore presso l’Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME) dell’Università di Washington. “Siamo ciò che mangiamo”. Si punta il dito contro il consumo globale di alimenti trattati come la carne, il sale e la soda.

Il documento sottolinea inoltre la necessità di interventi globali per promuovere la produzione, la distribuzione e il consumo di alimenti sani in tutte le nazioni. Un abuso di grassi, zuccheri e sale causa problemi di salute cronici indipendentemente dal peso di una persona.

Una scorretta alimentazione causa circa 9 milioni e mezzo di decessi per malattie cardiovascolari, quasi 1 milione per cancro, 340 mila per diabete e 136 mila per malattie renali. Il tabacco arriva a 8 milioni, l’ipertensione a 10,4.

Non è facile cambiare le abitudini alimentari di una nazione. Ci sono popolazioni, come quella degli Stati Uniti, che hanno evidenti problemi con l’assunzione del cibo. Il primo passo è introdurre porzioni di frutta e verdura ogni giorno. Anche se in alcuni Paesi si tratta di alimenti costosi, e quindi scartati per ragioni economiche.
Un menu di interventi politici integrati su interi sistemi alimentari, a livello internazionale e all’interno dei paesi, sarebbe essenziale per sostenere il cambiamento radicale nelle diete necessarie per mangiare bene e proteggere il pianeta.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 450.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 132 STATI E 968 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 10 gennaio 2018)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.