Il 15 luglio IT Wallet, cos’è e come funziona

by • 4 luglio 2024 • TECNOLOGIA, Visualizza in HomeCommenti disabilitati su Il 15 luglio IT Wallet, cos’è e come funziona331

Che cos’è l’IT Wallet
L’IT Wallet sarà a tutti gli effetti un portafoglio digitale nel quale potremo conservare, come facciamo con quello fisico, denaro e documenti. Però, in formato digitale. Il progetto è stato promosso dal Dipartimento per l’Innovazione con uno stanziamento di 102 milioni di euro per tre anni, fondi provenienti dal Pnrr. La prima fase di sperimentazione inizierà a metà luglio e saranno coinvolte alcune migliaia di italiani come campione.

IT Wallet, la prima fase dal 15 luglio
Inizialmente, l’It Wallet sarà disponibile sull’app Io, già utilizzata da 38 milioni di italiani per vari servizi della Pubblica Amministrazione, in una fase sperimentale. Si accederà tramite Spid o Cie. A metà luglio un campione rappresentativo di circa mille persone riceverà un messaggio di notifica dell’abilitazione del servizio. Questa fase è fondamentale per valutare il funzionamento dei documenti digitali e identificare eventuali problemi da risolvere. Successivamente, entro ottobre, un numero più ampio di cittadini maggiorenni sarà incluso nella sperimentazione.

IT Wallet a regime nel 2025
Il portafoglio digitale, approvato lo scorso gennaio dal Consiglio dei ministri, mira a ridurre i tempi della burocrazia e risparmiare carta e plastica. Se nella prima fase potranno essere caricati solo patente, tessera sanitaria e carta europea della disabilità, entro gennaio sarà disponibile anche la carta di identità. In una fase successiva, l’It Wallet diventerà un’app autonoma, separandosi dall’app Io, e includerà ulteriori documenti come passaporto, tessera elettorale, titoli di studio e certificati professionali. Entro il 2025, l’app sarà in grado di ospitare una vasta gamma di attestazioni elettroniche, rendendo possibile accedere e presentare vari documenti con un solo click. Entro il 2026, l’It Wallet si integrerà con l’Eudi Wallet, il portafoglio digitale europeo, per una maggiore interoperabilità a livello continentale.

IT Wallet e pagamenti digitali
L’It Wallet permetterà anche di effettuare pagamenti digitali, sfruttando l’infrastruttura di PagoPa già presente nell’app Io. Attualmente, su Io è possibile registrare carte di credito o debito, ma si prevede l’integrazione con altri sistemi di pagamento come Bancomat, Postepay e Satispay. In futuro, potrebbero essere adottate tecnologie come il pagamento con QR Code o NFC.

I documenti sull’IT Wallet
Entro la fine dell’anno, anche la carta d’identità sarà disponibile in formato digitale. Questo cambiamento significherà che non sarà più necessario presentare documenti cartacei durante controlli o per passaggi burocratici. Con l’It Wallet, sarà possibile esibire documenti digitali alle forze dell’ordine, accedere a servizi che richiedono identificazione e pagamento, come il noleggio di automobili o la prenotazione di hotel, e consultare il Fascicolo Sanitario Elettronico per prenotare visite ed esami e pagare i ticket sanitari.

IT Wallet, è obbligatorio?
Va sottolineato che l’It Wallet non sarà obbligatorio. I documenti fisici resteranno validi e non è prevista una data per la loro definitiva dismissione. Questa iniziativa rappresenta comunque un passo significativo verso la digitalizzazione dei servizi pubblici in Italia, offrendo ai cittadini un’alternativa digitale per gestire i propri documenti e transazioni.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 700mila VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 160 STATI E 1200 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 02 gennaio 2024)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

Comments are closed.