Udienza privata rifiutata a Salvini

by • 5 aprile 2019 • In evidenzaCommenti disabilitati su Udienza privata rifiutata a Salvini201

Finché la politica sui migranti resta questa nessuna udienza privata. È il messaggio, molto semplice, che papa Francesco ha fatto avere al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che da tempo si è mosso con canali non formali per ottenere un agognato incontro col Pontefice.
La manovra di avvicinamento al Papa del ministro che ha iniziato i trasferimenti dei richiedenti asilo proprio a partire dal Centro di Castelnuovo di Porto, dove Bergoglio aveva celebrato la lavanda dei Piedi a inizio pontificato in un gesto dimostrativo a favore dell’accoglienza, parte già poco tempo dopo essere stato nominato vicepremier, dall’occasione della celebrazione congiunta tra Gendarmeria vaticana e Polizia italiana della Festa del patrono San Michele Arcangelo nel settembre dello scorso anno.

Lì Salvini, alla sua prima comparsa Oltretevere, aveva strappato qualche selfie persino ai dipendenti vaticani. L’evento fu felpatissimo, senza troppa pubblicità da parte del Vaticano che non lo aveva inserito nell’agenda degli appuntamenti e a celebrazione conclusa, in giornata, non aveva comunicato nulla sulla presenza del leader del Carroccio in nessuno dei media della Santa Sede, né attraverso il canale ufficiale della sala stampa, né quello dell’«Osservatore romano». In quella occasione Salvini aveva avanzato una prima richiesta. Rimasta per un po’ sospesa. Quindi è tornato a premere a fine gennaio quando si è recato a pranzo in casa di un cardinale assieme al fido sottosegretario Giancarlo Giorgetti. Da protocollo il Papa, capo di Stato, non incontra un ministro di un governo. Non si tratta di un appuntamento formale. Con un Pontefice come Bergoglio però, che incontra moltissime personalità privatamente a Casa Santa Marta, la domanda è lecita. Le vecchie rigidità sono cadute. Anche la situazione di governo, con due vicepremier legati da un contratto, è inusuale. Non a caso, il Papa ha ricevuto il premier Conte in un’udienza quella sì formale, da solo, senza delegazioni e con il solo ambasciatore italiano presso la Santa Sede al seguito. Francesco non è contrario in via di principio a concedere un colloquio a Salvini da cui sa anche che potrebbe scaturire una photo opportunity vista la sua compulsività sui social, anche se su questo il Vaticano lascia il senso dell’opportunità all’ospite.

Ma la risposta che Bergoglio ha fatto pervenire per ora al leader della Lega è che un incontro non può avvenire se il ministro mantiene la linea dura sui migranti. Salvini al momento attende e mira a stringere anche perché il rivale Luigi Di Maio ha ottenuto un incontro col segretario di Stato, il cardinale Pietro Parolin, portando a casa un asse sul lavoro domenicale, tema cui la Chiesa da anni è molto sensibile. Come la pensa Francesco sui migranti è noto, salvare le vite e accompagnare una vera integrazione, con prudenza. Ma ieri il Papa ancora una volta ha parlato chiaro, entrando nelle questioni specifiche. «Tenere una nave ferma è un’ingiustizia. Perché lo fanno? Perché farli annegare?», ha risposto a un giornalista spagnolo che gli ha chiesto come la pensi sulla nave di Open Arms bloccata nel porto di Barcellona.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 450.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 132 STATI E 968 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 10 gennaio 2018)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.