Diagnosticare il Parkinson 7 anni prima

by • 4 luglio 2024 • SALUTE, Visualizza in HomeCommenti disabilitati su Diagnosticare il Parkinson 7 anni prima332

Individuare le spie della malattia di Parkinson sette anni prima dell’insorgenza dei sintomi. È il risultato raggiunto grazie a un test del sangue che usa l’Intelligenza Artificiale. Un metodo prezioso per la diagnosi precoce e la terapia in via preventiva, fondamentali per rallentare o addirittura bloccare i danni causati dalla malattia neurodegenerativa.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Communications, è stato guidato dall’University College London e dal Centro Medico Universitario di Goettingen (Germania). «Non possiamo far ricrescere le nostre cellule cerebrali e quindi dobbiamo proteggere quelle che abbiamo. Al momento, chiudiamo la porta della stalla dopo che i cavalli sono ormai scappati, invece dobbiamo iniziare i trattamenti molto prima», è il chiaro messaggio lanciato da Kevin Mills dello University College London. Ne soffrono quasi dieci milioni di persone in tutto il mondo, ed è fra le malattie neurodegenerative in più rapida crescita. A causarlo è la morte delle cellule nervose nella parte del cervello chiamata substantia nigra, che controlla il movimento.

I ricercatori hanno sviluppato un test basato sull’intelligenza artificiale che, analizzando otto molecole presenti nel sangue – le cui concentrazioni sono alterate nei malati di Parkinson – diagnostica il disturbo con un’accuratezza del cento per cento. Questo strumento è stato poi messo alla prova sulla sua capacità di prevedere in anticipo la malattia su 72 persone affette da Disturbo comportamentale del sonno Rem, che spesso porta al Parkinson: il 79 per cento dei partecipanti è risultato avere lo stesso profilo delle persone malate di Parkinson e finora, nei 10 anni successivi di monitoraggio, le previsioni dell’intelligenza artificiale si sono rivelate esatte.

«Inizialmente, è probabile che l’applicazione riguardi la ricerca e lo sviluppo di terapie ma, a lungo termine, ritengo realistico che questi biomarcatori vengano utilizzati anche per la diagnosi nella routine medica», afferma Anja Schneider, che ha coordinato la ricerca. «Tuttavia, per questo sono necessari ulteriori studi. Infatti, sarebbe particolarmente importante determinare come questi biomarcatori si sviluppano nel corso di una malattia e quanto precocemente si manifestano».

Ma non si tratta dell’unica recente scoperta. È stato identificato un nuovo gene di suscettibilità per la malattia di Parkinson: il RAB32. Per identificare questo gene sono stati elaborati i dati di sequenziamento dell’esoma, cioè della porzione codificante del genoma umano, di 2.184 casi di Parkinson familiare e 69.775 controlli.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 700mila VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 160 STATI E 1200 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 02 gennaio 2024)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

Comments are closed.