LA VISIONE MINIMALISTA DELL’ATTUALE C.d.A.

by • 28 febbraio 2024 • Dentro la notizia, ARCHIVIO DENTRO LA NOTIZIA, In evidenza, NOTIZIE DAL VILLAGGIOComments (1)2007

Il Nuovo Consiglio Direttivo di ATCP (Associazione Tutela Costa Paradiso) in carica fino ad Agosto 2024:

Stefano Angeli (Presidente)
Davide Mancino (Tesoriere)
Marco Bertozzi
Aurelio Muttini
Antonello Concas

il 23 febbraio u.s. ha pubblicato “ Il Programma ATCP 2024-2027 (link)

Il primo dei quattro macro-argomenti trattati:
Il ruolo della Comunità, oggi;
• l’entità e la qualità dei servizi per la collettività;
• la cura e la tutela del territorio e dell’ambiente naturale;
• un rinnovato sistema di governance della Comunità

a pagina 2 ….. Se a questo si aggiunge una visione minimalista dell’attuale CdA, che ha ritenuto di non offrire servizi integrativi quali, a titolo di esempio, la pulizia dei dintorni delle isole ecologiche o la manutenzione delle discese a mare, il risultato non può che essere uno stato di evidente e diffuso degrado del territorio, con la presenza sul terreno di reflui fognari che defluiscono a mare e di rifiuti sparsi ovunque.


Questa premessa si è resa assolutamente necessaria per sottolineare e portare all’attenzione di tutti il grave momento che attraversa il comprensorio di Costa Paradiso, che si trova impantanato in mezzo al guado, senza apparenti vie d’uscita, mentre corre il grave rischio di un ritorno all’indietro peggiorando una situazione già di per sé estremamente critica.

Da qui la necessità che tutti i proprietari, compresi quelli che a Costa Paradiso svolgono un’attività economica, che anzi dovrebbero essere quelli più interessati a salvaguardare Costa Paradiso, ne prendano coscienza per esercitare le necessarie pressioni nei confronti del Comune per addivenire ad una soluzione in tempi brevi.

Redazione Costa Paradiso News
“La Voce della Nostra Comunità”
28 febbraio 2024 alle 12:38

__________________________________________________________________

È GIUSTO CONTINUARE A MANTENERE IN PIEDI LA COMUNITÀ DEL TERRITORIO DI COSTA PARADISO ?

Il divario di vedute a cui oggi continuiamo ad assistere non deve essere una realtà eterna da accettare a malincuore, ma va visto come una sfida evolutiva concepita per spingerci verso un ulteriore cambiamento che oggi come oggi è possibile realizzare.

AMMINISTRARE DIVERSAMENTE COSTA PARADISO SI PUÒ
Di seguito i relativi costi
ESERCIZIO 2022/2023 (1.5.2022 – 30.4.2023)











COSTI ESERCIZIO 2022/2023
(1.5.2022 – 30.4.2023)

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 700mila VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 160 STATI E 1200 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 02 gennaio 2024)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

One Response to LA VISIONE MINIMALISTA DELL’ATTUALE C.d.A.

  1. LA VISIONE MINIMALISTA DELL'ATTUALE C.d.A. ha detto:

    Il Nuovo Consiglio Direttivo di ATCP (Associazione Tutela Costa Paradiso) in carica fino ad Agosto 2024:

    Stefano Angeli (Presidente)
    Davide Mancino (Tesoriere)
    Marco Bertozzi
    Aurelio Muttini
    Antonello Concas

    il 23 febbraio u.s. ha pubblicato “ Il Programma ATCP 2024-2027 (link)

    Il primo dei quattro macro-argomenti trattati:
    Il ruolo della Comunità, oggi;
    • l’entità e la qualità dei servizi per la collettività;
    • la cura e la tutela del territorio e dell’ambiente naturale;
    • un rinnovato sistema di governance della Comunità

    a pagina 2 ….. Se a questo si aggiunge una visione minimalista dell’attuale CdA, che ha ritenuto di non offrire servizi integrativi quali, a titolo di esempio, la pulizia dei dintorni delle isole ecologiche o la manutenzione delle discese a mare, il risultato non può che essere uno stato di evidente e diffuso degrado del territorio, con la presenza sul terreno di reflui fognari che defluiscono a mare e di rifiuti sparsi ovunque.

    Consiglio di Amministrazione in carica:
    Gianni Monterosso (Presidente)
    Maria Luisa Ferrari (Tesoriere)
    Luciano Ognissanti (Consigliere dimesso)
    Claudio Pedace (Consigliere dimesso)
    Ferdinando Mulas (Vicepresidente)
    Maria Amelia Bianchini (Consigliere)

    Collegio dei Rappresentanti in carica:
    Domenico Buttera (Presidente)
    Alberto Facchinetti (Consigliere)
    Silvia Zingrillo (Consigliere)

    Questa premessa si è resa assolutamente necessaria per sottolineare e portare all’attenzione di tutti il grave momento che attraversa il comprensorio di Costa Paradiso, che si trova impantanato in mezzo al guado, senza apparenti vie d’uscita, mentre corre il grave rischio di un ritorno all’indietro peggiorando una situazione già di per sé estremamente critica.

    Da qui la necessità che tutti i proprietari, compresi quelli che a Costa Paradiso svolgono un’attività economica, che anzi dovrebbero essere quelli più interessati a salvaguardare Costa Paradiso, ne prendano coscienza per esercitare le necessarie pressioni nei confronti del Comune per addivenire ad una soluzione in tempi brevi.
    _____________________________

    AMMINISTRARE DIVERSAMENTE COSTA PARADISO SI PUÒ
    di Pasquale Ferrara

    LA COMUNITÀ SERVE ANCORA ?

    – DI COSA DOVREBBE OCCUPARSI LA COMUNITÀ SE IL COMUNE DI TRINITÀ SI FA CARICO DI TUTTE LE OPERE DI URBANIZZAZIONE DI COSTA PARADISO ?

    – È GIUSTO CONTINUARE A MANTENERE IN PIEDI LA COMUNITÀ DEL TERRITORIO DI COSTA PARADISO ?

    Il divario di vedute a cui oggi continuiamo ad assistere non deve essere una realtà eterna da accettare a malincuore, ma va visto come una sfida evolutiva concepita per spingerci verso un ulteriore cambiamento che oggi come oggi è possibile realizzare.

    COSTA PARADISO: CONTO ECONOMICO 2022/2023 (1.5.2022 – 30.4.2023)

    COSTA PARADISO, RENDICONTO CONSUNTIVO 2019-2022 : € 4.706.745,79
    _____________________________