L’Euro digitale fermerà l’evasione

by • 19 novembre 2021 • ECONOMIA, In evidenzaCommenti disabilitati su L’Euro digitale fermerà l’evasione139

Ma che cos’è, in definitiva, l’euro digitale? A che cosa servirà? Per Antonio Patuelli, presidente dell’Abi, con la futura valuta emessa dalla Banca centrale europea, che ha da poco fatto partire il laboratorio per studiarla, il processo dovrebbe concludersi entro cinque anni, «le nostre abitudini non cambieranno». Avremo «uno strumento ulteriore per i pagamenti in valuta elettronica». L’azione importante è la lotta alle illegalità e il freno all’evasione fiscale. «L’euro digitale è una innovazione positiva, dice Patuelli, perché combatte le pseudovalute digitali e l’illecito».

Che succede con l’euro digitale?
«Sarà un cambiamento epocale. Il terzo nella storia dei pagamenti degli ultimi 200 anni. Abbiamo avuto il progressivo passaggio dalla moneta metallica alla cartacea con la legge di unificazione monetaria di Gioacchino Napoleone Pepoli del 1863-64. Nella seconda parte del ‘900 siamo passati gradualmente dalle banconote ai pagamenti elettronici. Ora si preparano le valute istituzionali digitali: saranno le stesse unità cartacee ma circoleranno tecnologicamente, non attraverso i canali privati, bensì innanzitutto attraverso le banche centrali. Oggi, con l’euro fisico, si paga attraverso i canali interbancari, di soggetti privati».

Significa la disintermediazione? Una perdita di ruolo per le banche?
«Non è detto. Finora, quando c’è stato un cambiamento monetario, le banche sono state all’avanguardia e anzi, hanno saputo allargare la propria sfera d’azione. Potrà accadere anche ora. In ogni caso il canale digitale è positivo perché combatte “Nerolandia”, il sommerso delle pseudovalute digitali. Ciò che è opaco diventerà visibile. L’euro digitale sarà la nuova frontiera dei pagamenti elettronici, è uno strumento di chiarezza».

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.