17 mila matrimoni cancellati tra marzo e aprile

by • 14 maggio 2020 • Covid-19, In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su 17 mila matrimoni cancellati tra marzo e aprile234

Tra marzo e aprile sono saltate 17mila cerimonie e si stima che tra maggio e giugno diventeranno 50 mila i matrimoni cancellati. D’altronde è proprio questo il periodo in cui molte coppie decidono di sposarsi e il lockdown ha frenato la maggior parte degli sposi che hanno dovuto cancellare cerimonie, pranzi e viaggi di nozze. Il business dei matrimoni, che vanta un giro d’affari miliardario, è letteralmente in crisi. Pochissimi hanno deciso di convolare ugualmente a nozze, anche senza parenti e festa. La maggior parte, dovendo rinunciare al pranzo di nozze e tutto ciò che solitamente un matrimonio comporta, ha preferito rimandare a data da destinarsi il giorno fatidico. Organizzare un matrimonio costa mediamente 23mila euro. Il business degli abiti da sposa e da cerimonia fruttava 600 milioni, quello delle bomboniere 800 milioni, il settore dei fotografi 400 milioni a cui aggiungere 440 milioni legati ai matrimoni degli stranieri in Italia. Se si aggiungono musicisti, wedding planner, catering, fioristi, noleggiatori di auto da cerimonia e parrucchieri il giro d’affari arriva a 40 miliardi mentre la perdita attuale è di 26 miliardi.

Le ipotesi
La cosa preoccupante è che ancora non si sa nulla riguardo alla partenza della fase 3, quando finalmente gli sposi potranno convolare a nozze con tanto di cerimonia tradizionale come siamo abituati a vedere, dunque pranzi con centinaia di parenti e amici senza pensare a mascherine o distanze.

Questo significa che tutta la filiera che ruota attorno ai matrimoni è ancora lontana da una vera ripartenza.
A tal proposito, Italian wedding industry, ha inviato una lettera al premier Conte e ai vari presidenti delle Regioni per proporre alcune soluzioni per le riaperture con date certe e raccolta delle prenotazioni oltre a finanziamenti a fondo perduto e sospensione delle tasse.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.