A Riyadh la ‘nuova Kaaba’

by • 15 maggio 2023 • ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su A Riyadh la ‘nuova Kaaba’174

Il principe ereditario saudita ha svelato il progetto del Mukaab, il nuovo centro cittadino della capitale. Un immenso cubo alto, largo e profondo 400 metri che incarna la sua “Vision 2030” per l’ammodernamento del Paese. Di cui non sfugge il richiamo nella forma all’edificio sacro al centro della Mecca.

Un gigantesco cubo alto, largo e profondo 400 metri. Un nuovo cuore di Riyad che oltre ad ospitare centinaia di migliaia di residenti, insieme ad alberghi di lusso, musei e luoghi di intrattenimento, mira a diventare il simbolo della “Vision 2030”, la filosofia della “nuova Arabia Saudita” del principe ereditario Mohammed bin Salman. Sarò questa la fisionomia del “Mukaab” (il cubo), il nuovo centro cittadino della capitale saudita che l’erede al trono di Riyad ha lanciato in grande stile in queste ore con il consueto corredo di rendering e video futuristici.

Il Mukaab è l’ideale continuazione di Neom (link), la città che da alcuni anni i sauditi stanno costruendo ex novo nel nord del Paese, con l’ambizione di farne un polo d’attrazione internazionale alternativo alle grandi metropoli del Golfo. Una lunghissima striscia dal mare al deserto, destinata a ospitare 9 milioni di persone, a scapito però dei beduini: ancora in questi giorni almeno 47 membri della tribù Howeitat sono stati incarcerati o trattenuti dalle autorità saudite per aver opposto resistenza al provvedimento di esproprio dei terreni.

Ora – mentre proseguono i lavori nei cantieri di Neom (link)Mohammed bin Salman svela dunque il disegno complementare del nuovo centro di Riyadh. E non può sfuggire il fatto che per questo progetto che toccherà molto più da vicino la vita dei sauditi l’immaginario prescelto sia un gigantesco cubo, cioè la stessa struttura geometrica della Kaaba, l’edificio nero al centro della Mecca intorno al quale convergono i pellegrini musulmani. Non pochi arabi lo stanno già facendo notare sui social network ironizzando sulla “nuova Kaaba” di Mohammad bin Salman, molto più devota ai canoni dell’economia globale che al rigorismo dell’islam wahhabita.

Stando a quanto annunciato il nuovo centro di Riyadh sorgerebbe all’incrocio tra King Salman e King Khalid Street, a nord-ovest della città, su un’area di 19 chilometri quadrati a 20 minuti d’auto dall’aeroporto. Il progetto offrirà più di 25 milioni di metri quadrati di superficie, con oltre 104.000 unità residenziali, 9.000 camere d’albergo e più di 980.000 metri quadrati di spazio per la vendita al dettaglio, oltre a 1,4 milioni di metri quadrati di spazi per uffici, 620.000 metri quadrati di attività per il tempo libero e 1,8 milioni di metri quadrati di spazi dedicati alle strutture comunitarie.

Secondo i piani di Mohammed bin Salmad anche i lavori per il Mukaab di Riyadh dovrebbero essere completati entro la fatidica data del 2030.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 693.421 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 156 STATI E 1183 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 08 gennaio 2023)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

Comments are closed.