Colpo di stato in Myanmar

by • 4 febbraio 2021 • ESTERICommenti disabilitati su Colpo di stato in Myanmar155

L’esercito del Myanmar ha preso il controllo del Paese e arrestato la leader di fatto Aung San Suu Kyi, il presidente Win Myint e i vertici della Lega Nazionale per la Democrazia (NLD), uscita trionfante dalle elezioni generali dello scorso novembre col 61% delle preferenze per la Camera delle nazionalità e il 58,6% alla Camera dei rappresentanti.

È stata la TV di stato militare ad annunciare ai cittadini l’avvenuto colpo di stato, nell’aria da settimane dopo le tensioni tra l’esercito e il governo civile su presunte frodi denunciate dai militari, che alle elezioni di novembre supportavano il partito uscito sconfitto, il Partito dell’Unione della Solidarietà e dello Sviluppo (USDP). Tutti i poteri sono stati trasferiti al capo delle forze armate Min Aung Hlaing che resterà alla guida del Myanmar per i prossimi 12 mesi, periodo in cui resterà in vigore anche lo stato di emergenza.

A ricoprire la presidenza ad interim sarà il generale in congedo e vice presidente Myint Swe. I militari hanno prontamente interrotto le trasmissioni della TV di stato, disposto con effetto immediato la chiusura delle banche e interrotto i collegamenti telefonici nella capitale Nay Pyi Taw, dove le strade sono pattugliate dall’esercito, così come quelle di Yangon, la seconda città più grande del Myanmar.

Il colpo di stato è avvenuto a poche ore da quella che sarebbe dovuta essere la prima sessione del nuovo parlamento del Myanmar, con l’approvazione del nuovo esecutivo e la certificazione dei risultati delle elezioni dello scorso novembre. Sabato scorso l’Esercito aveva assicurato l’intenzione di onorare la costituzione e rispettare i risultati del voto.

Aung San Suu Kyi, tramite una nota diffusa dalla Lega Nazionale per la Democrazia, ha invitato i cittadini a non piegarsi al colpo di stato militare: “Chiedo al popolo di non accettare quanto accaduto, di rispondere e di protestare con tutto il cuore contro il colpo di Stato militare“.

Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno già condannato pubblicamente il colpo di Stato militare in Myanmar, definendolo un “tentativo di modificare l’esito delle ultime elezioni o di impedire la transizione democratica in Myanmar“.

Quelle dello scorso novembre erano le seconde elezioni generali libere dal 1990, dopo quelle del 2015 che avevano visto trionfare Aung San Suu Kyi e la sua Lega Nazionale per la Democrazia.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.