Contributi a fondo perduto per le piccole imprese

by • 16 novembre 2022 • ECONOMIA, In evidenzaCommenti disabilitati su Contributi a fondo perduto per le piccole imprese55

Le domande di contributo possono essere presentate a partire dal 3 novembre 2022 ed entro e non oltre le ore 18:00 del 1° febbraio 2023 

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO E FORME DELL’AGEVOLAZIONE
La dotazione finanziaria è pari a euro 115 milioni a valere sul PNRR, Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Component 3 – Cultura 4.0 (M1C3), Investimento 3.3, Sub-Investimento 3.3.2. Il contributo, in “de minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013, è a fondo perduto ed è concesso in misura pari all’80% delle spese sostenute e ammissibili, nel limite massimo di 75.000 euro.

A CHI È RIVOLTO

Possono partecipare micro e piccole imprese, enti del terzo settore e organizzazioni profit e no profit, operanti nei settori culturali e creativi. Nello specifico:
le micro e piccole imprese, in forma societaria di capitali o di persone, incluse le società cooperative di cui all’art. 2511 e seguenti del codice civile, 
– le associazioni non riconosciute,
– le fondazioni, 
– le organizzazioni dotate di personalità giuridica no profit, 
– gli enti del terzo settore di cui all’art. 4, D.Lgs. n. 117/2017 e ss.mm.ii., iscritti o in corso di iscrizione al RUNTS.

AMMISSIBILITÀ DEI BENEFICIARI
Ai fini dell’ammissibilità, i soggetti richiedenti devono:

a) risultare costituiti al 31 dicembre 2020;


b) operare in almeno uno dei seguenti ambiti di attività:

– musica;
– audiovisivo e radio (inclusi film/cinema, televisione, videogiochi, software e multimedia);
– moda;
– architettura e design;
– arti visive (inclusa fotografia);
– spettacolo dal vivo e festival;
– patrimonio culturale materiale e immateriale (inclusi archivi, biblioteche e musei);
– artigianato artistico;
– editoria, libri e letteratura;
– area interdisciplinare (per chi opera in più di un ambito di intervento tra quelli elencati).

OBIETTIVI DEL BANDO
– favorire l’avanzamento del livello di maturità tecnologica delle organizzazioni culturali e creative italiane e renderle competitive a livello internazionale in termini di offerta culturale digitale;

– creare e implementare, in termini di fruizione digitale e tecnologica, strumenti innovativi, efficaci, esportabili e competitivi sia del patrimonio culturale sia di espressioni e di prodotti della creatività contemporanea;

– favorire la creazione di reti tra diverse organizzazioni creative, improntate alla sperimentazione digitale consapevole;

– incentivare il rinnovamento digitale dei presidi culturali e utilizzare le nuove tecnologie per rendere accessibili i contenuti culturali e le complessità legate al territorio;

– favorire l’integrazione all’interno delle dinamiche collettive e l’inclusione della cittadinanza attiva nell’ambito dell’accesso alla cultura, in particolare nelle aree marginali;
– incentivare la stabile collocazione di figure professionali in ambito culturale formate in termini di competenze tecnologiche e informatiche, da impiegare in modo continuativo all’interno dei presidi culturali.

La misura favorisce l’innovazione e la digitalizzazione ed è promossa dal Ministero della Cultura (Direzione Generale Creatività Contemporanea) con un apposito Avviso pubblico che fissa la scadenza per la presentazione delle domande al 1 febbraio 2023.

La gestione è affidata a Invitalia (Link).
L’incentivo può contare su una dotazione finanziaria di 115 milioni di euro prevista dal PNRR.

Sede centrale di Invitalia
Via Calabria, 46 – 00187 Roma
Centralino 06 421601

Ulteriori INFO
Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura (Link)

Contatti (Link)

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 651.308 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1158 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 02 gennaio 2022)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.