Convivere con una certa dose di inflazione

by • 2 luglio 2023 • ECONOMIA, In evidenzaCommenti disabilitati su Convivere con una certa dose di inflazione94

Per Mario Draghi la guerra scatenata dall’invasione voluta da Vladimir Putin, sommata alle tensioni con la Cina e all’aumento dell’inflazione, che è dipendendente dai primi due problemi, hanno determinato un “cambio di paradigma” che è riuscito a “spostare silenziosamente la geopolitica globale dalla competizione al conflitto“. E le conseguenze potrebbero essere durature visto che si sta manifestando “un più basso tasso di crescita potenziale, che richiederà politiche che portino a disavanzi di bilancio e tassi di interesse più alti“.

Per Mario Draghi “la brutale invasione dell’Ucraina non è stata un imprevedibile atto di follia, ma un passo premeditato della strategia delirante” di Putin per tentare di restaurare il passato imperiale della Russia. In tutto questo “non c’è alternativa per gli Stati Uniti, l’Europa e i suoi alleati che assicurare che l’Ucraina vinca questa guerra. Accettare una vittoria russa infliggerebbe un colpo fatale all’Europa“. E ha aggiunto: “L’Ue dovrebbe accogliere al suo interno l’Ucraina e i paesi balcanici ed essere pronta a iniziare un viaggio con l’Ucraina che porti alla sua adesione alla Nato“.

Legato, almeno in parte, al conflitto in Ucraina c’è anche il tema dell’inflazione.
Per Mario Draghi bisognerà convivere con una certa dose di inflazione: “La guerra ha contribuito all’aumento delle pressioni inflazionistiche a breve termine, ma è anche probabile che inneschi cambiamenti duraturi che preannunciano un aumento dell’inflazione in futuro“. Le banche centrali “avrebbero dovuto diagnosticare in anticipo il ritorno dell’inflazione persistente“, ma esse “hanno in gran parte recuperato il tempo perduto“. Nonostante questo l’inflazione “si sta dimostrando più resiliente di quanto inizialmente ipotizzato” e quindi la lotta contro il continuo aumento dei prezzi “richiederà probabilmente una cauta prosecuzione della stretta monetaria, sia attraverso tassi d’interesse ancora più elevati sia allungando i tempi prima che il loro corso possa essere invertito“.

L’aumento dell’inflazione non ha però le stesse cause ovunque: negli Stati Uniti è spinta dalla domanda, in Europa è soprattutto figlia del caro-energia. Nell’Ue, sottolinea l’ex presidente del Consiglio si assiste a un conflitto tra aziende e lavoratori su chi dovrebbe sopportarne il peso. Le imprese, per ora, lo hanno spostato sulle spalle dei consumatori, “mantenendo o addirittura aumentando i loro profitti“.

Mario Draghi è tuttavia ottimista: “Alla fine, le banche centrali riusciranno a riportare il tasso di inflazione ai loro obiettivi“, anche se “l’economia avrà un aspetto molto diverso da quello a cui siamo abituati“.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 693.421 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 156 STATI E 1183 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 08 gennaio 2023)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

Comments are closed.