COSTA PARADISO, CENSURATO FERDINANDO MULAS

by • 7 ottobre 2021 • Dentro la notizia, ARCHIVIO DENTRO LA NOTIZIA, NOTIZIE DAL VILLAGGIOComments (1)1256

Il C.d.A. del Territorio di Costa Paradiso a maggioranza ha censurato una lettera inviata al Comune da Ferdinando Mulas, presidente ATCP e vicepresidente dello stesso C.d.A. che lo ha censurato.

Per qualsiasi C.d.A. che si rispetti un vicepresidente censurato si dimette all’istante.

La censura riguarda l’affermazione di Ferdinando Mulas in merito al ricorso ATCP, dichiarando che fin dal 2017, detto ricorso è stato assunto dalla Comunità che ne ha sostenuto tutti gli oneri procedurali e legali e che pertanto ogni decisione al riguardo è totalmente di competenza del C.d.A della Comunità.

In una nota pubblicata da Ferdinando Mulas il 9 settembre 2021 emergono le seguenti dichiarazioni :

…….. Comunque, il ricorso proposto da ATCP, ha raggiunto l’obiettivo principale della presa in carico delle opere di urbanizzazione di Costa Paradiso da parte del Comune, mentre la questione dell’ampliamento della fognatura, non ha registrato un punto a favore dei ricorrenti. Tuttavia, non bisogna dimenticare che il ricorso partiva con due handicap di non poco conto:
a) era stato proposto da una minoranza di proprietari, con l’opposizione iniziale della Comunità intervenuta a fianco del Comune (posizione divenuta, poi, neutra, durante la presidenza di Piergianni Addis e, ancora dopo, a sostegno del ricorso, durante la presidenza di Ferdinando Buffoni);
b) l’assemblea dei proprietari, nel 2011, aveva votato a favore dell’ampliamento dell’impianto fognario a spese della Comunità.

…….. Sarà questione di punti vista e di un modo diverso di valutare le cose, ma la fine dell’inciucio che ha rovinato Costa Paradiso è una vittoria, in primis per Costa Paradiso e poi per ATCP e per il C.d.A., che, anche grazie alla presenza al suo interno di due componenti di estrazione ATCP e sotto la presidenza Buffoni, ha ribaltato la posizione della Comunità nei confronti del ricorso, schierandosi a fianco di ATCP e degli altri ricorrenti.

Al riguardo, Ferdinando Mulas ha manifestato il suo dissenso anche sulla censura alla lettera diretta all’ufficio tecnico del Comune.

PDF NOTE DI FERDINANDO MULAS SULLA SENTENZA DEL TAR SUL RICORSO PROPOSTO DA ATCP NEL 2012

Redazione Costa Paradiso News
“La Voce della Nostra Comunità”
7 ottobre 2021 alle 11:50
________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

One Response to COSTA PARADISO, CENSURATO FERDINANDO MULAS

  1. COSTA PARADISO, CENSURATO FERDINANDO MULAS ha detto:

    Il C.d.A. del Territorio di Costa Paradiso a maggioranza ha censurato una lettera inviata al Comune da Ferdinando Mulas, presidente ATCP e vicepresidente dello stesso C.d.A. che lo ha censurato.

    Per qualsiasi C.d.A. che si rispetti un vicepresidente censurato si dimette all’istante.

    La censura riguarda l’affermazione di Ferdinando Mulas in merito al ricorso ATCP, dichiarando che fin dal 2017, detto ricorso è stato assunto dalla Comunità che ne ha sostenuto tutti gli oneri procedurali e legali e che pertanto ogni decisione al riguardo è totalmente di competenza del C.d.A della Comunità.

    In una nota pubblicata da Ferdinando Mulas il 9 settembre 2021 emergono le seguenti dichiarazioni :

    …….. Comunque, il ricorso proposto da ATCP, ha raggiunto l’obiettivo principale della presa in carico delle opere di urbanizzazione di Costa Paradiso da parte del Comune, mentre la questione dell’ampliamento della fognatura, non ha registrato un punto a favore dei ricorrenti. Tuttavia, non bisogna dimenticare che il ricorso partiva con due handicap di non poco conto:
    a) era stato proposto da una minoranza di proprietari, con l’opposizione iniziale della Comunità intervenuta a fianco del Comune (posizione divenuta, poi, neutra, durante la presidenza di Piergianni Addis e, ancora dopo, a sostegno del ricorso, durante la presidenza di Ferdinando Buffoni);
    b) l’assemblea dei proprietari, nel 2011, aveva votato a favore dell’ampliamento dell’impianto fognario a spese della Comunità.

    …….. Sarà questione di punti vista e di un modo diverso di valutare le cose, ma la fine dell’inciucio che ha rovinato Costa Paradiso è una vittoria, in primis per Costa Paradiso e poi per ATCP e per il C.d.A., che, anche grazie alla presenza al suo interno di due componenti di estrazione ATCP e sotto la presidenza Buffoni, ha ribaltato la posizione della Comunità nei confronti del ricorso, schierandosi a fianco di ATCP e degli altri ricorrenti.

    Al riguardo, Ferdinando Mulas ha manifestato il suo dissenso anche sulla censura alla lettera diretta all’ufficio tecnico del Comune.

    PDF NOTE DI FERDINANDO MULAS SULLA SENTENZA DEL TAR SUL RICORSO PROPOSTO DA ATCP NEL 2012

    Redazione Costa Paradiso News
    “La Voce della Nostra Comunità”
    7 ottobre 2021 alle 11:50
    ________________________________________________________________


    COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
    _______________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *