«Dal giudice il meno possibile»

by • 6 novembre 2020 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su «Dal giudice il meno possibile»668

Accordo tra la Confcommercio e il Tribunale arbitrale nazionale per una veloce risoluzione delle liti
30 OTTOBRE 2020

SASSARI. Un accordo rivoluzionario per arrivare a risolvere il più possibile le controversie legali senza dover ricorrere al giudice. Un progetto che ha come obiettivo quello di far risparmiare i costi derivanti dai procedimenti giudiziari e i tempi di attesa per la risoluzione delle controversie, che spesso si misurano in anni.

Nel Nord Sardegna un passo deciso verso questa direzione si è registrato grazie all’alleanza tra Confcommercio Imprese per l’Italia-Nord Sardegna e il T.G.A.N. ovvero il Tribunale giudiziario arbitrale nazionale con sede nazionale a Olbia.

L’accordo, recentemente siglato dai rispettivi presidenti, Antonio Sole e Marco Albano, ha sancito la nascita di una nuova partnership che si propone l’obiettivo ambizioso di promuovere su tutto il territorio la cultura del giudizio arbitrale e della mediazione civile e commerciale, grazie ad una presenza radicata e capillare che ha portato all’apertura di nuove sedi già operative in tutto il Nord Sardegna: Sassari, Alghero, Oristano, Tempio Pausania, Olbia e Nuoro, coordinate dal vice presidente Gianni Deriu.

Il servizio di risoluzione stragiudiziale delle controversie è dedicato principalmente agli associati di Confcommercio, ma tutti i cittadini, privati, consumatori, imprese, spesso scoraggiati dai costi e dalla durata dei processi ordinari, che ora potranno risolvere le controversie e tutelare i propri diritti accedendo ad un’alternativa extragiudiziale, prevista dalla legge, rapida, semplice e veloce, ma allo stesso tempo efficiente ed efficace.

Il Tribunale giudiziario arbitrale nazionale, infatti, è sia una Camera arbitrale regolarmente costituita, sia un organismo di mediazione civile e commerciale iscritto nel registro riconosciuto dal ministero della Giustizia. Nel suo operato, si avvale di un team di mediatori civili iscritti all’albo tenuto dal ministero della Giustizia e di giudici arbitri abilitati a svolgere attività propedeutica all’azione giudiziaria, come detto, in tempi brevi (massimo 90 giorni). Opera nelle materie previste dalla legge (a titolo esemplificativo: condominio, diritti reali, usucapione, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno, da circolazione di veicoli e natanti, da responsabilità medica e da diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo, contratti assicurativi, bancari e finanziari) proprio con l’obiettivo di decongestionare i tribunali ordinari favorendo una soluzione delle liti in tempi brevi e certi, con il vantaggio che l’accordo tra le parti ha efficacia di titolo esecutivo, mentre l’emissione del lodo ha validità legale equivalente a una sentenza di primo grado.

Per attivare il servizio basterà recarsi, previo appuntamento telefonico, nelle sedi di Confcommercio dove saranno istituiti degli appositi front office, contattando i numeri dedicati:
– Sassari 079 2599500,

– Olbia 0789 23994,

– Tempio 079 630539,

– Alghero 079 951867.

Tutte le informazioni sono reperibili anche sui siti web del T.G.A.N agli indirizzi:
www.mediatoristragiudiziali.it e www.tribunalearbitralenazionale.it.

________________________________________________________________

Il Tribunale Arbitrale Nazionale è un importante punto di accesso cui rivolgersi nell´ipotesi in cui si intenda far decidere una controversia senza fare ricorso all´Autorità Giudiziaria Ordinaria.

Il Tribunale Arbitrale Nazionale, convenzionato con l’Organismo di Mediazione civile e commerciale, è riconosciuto dal Ministero della Giustizia al numero 1031 del Registro Organismi di Mediazione.
In molti paesi europei come, Francia, Belgio, Spagna, Svizzera, Germania e tanti altri, le liti giudiziarie sono decise, in gran parte, attraverso la procedura arbitrale.

L’Arbitrato è un procedimento “Giudiziario” che permette di avere Giustizia Rapida (mediamente 4-6 mesi invece di 4-8 anni dei Tribunali Ordinari) tramite appositi professionisti “Giudici Arbitri“, le cui sentenze sono equiparabili a quelle ottenute in Tribunale Ordinario, come previsto dal Codice di Procedura Civile.

Prima ancora di procedere all’arbitrato “Giudiziale” viene esperita la procedura di mediazione civile a costi inferiori a quelli della giustizia ordinaria. (Se il valore della lite non supera 250mila euro, le spese di avvio al procedimento di mediazione sono di appena quaranta euro, oltre alle spese di procedura e alle spese in caso di successo del procedimento).

Il Tribunale Arbitrale Nazionale è presente in molte regioni italiane diretto dal Presidente Dott. Marco Albano che si avvale di un team composto da più professionisti, studiosi e giuristi con affermata esperienza in molteplici settori per garantire i migliori servizi nelle seguenti sezioni :

Sezione 1
– Controversie Condomini
– Successioni Ereditarie
– Comodato
– Diritti Reali

Sezione 2
– Patti di Famiglia
– Affitto di Aziende
– Divisioni
– Mediazioni Volontarie

Sezione 3
– Locazione
– Contratti assicurativi, bancari e finanziari
– Risarcimento del danno da responsabilità medico-sanitaria
– Risarcimento del danno da diffamazione a mezzo stampa o altro

La Conciliazione Civile è una nuova legge dello Stato e rappresenta il decongestionamento nei Tribunali in Italia. È una possibilità concreta di risolvere in tempi brevi, max 90 giorni, termine disposto dalla Legge, controversie civili e commerciali sorte tra due o più parti in conflitto.

Le procedure di mediazione, garantiscono il patto di riservatezza-segretezza

Maggiori informazioni:
Tribunale Arbitrale di Olbia
Via Gallura, 2 – 07026 Olbia (OT)
+39 393 513 95 82
info@tribunalearbitralenazionale.it

CHIAMA IL +39 333 1275726

INVIA UN E-MAIL A info@tribunalearbitralenazionale.it

Nella foto il Dott. Marco Albano
Presidente del Tribunale Arbitrale Nazionale

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.