Dieta e attività fisica per limitare il declino

by • 1 febbraio 2020 • In evidenza, SALUTECommenti disabilitati su Dieta e attività fisica per limitare il declino267

La dieta mediterranea potrebbe essere protettiva perché antiossidanti, vitamine e acidi grassi polinsaturi combattono lo «stress ossidativo» e l’infiammazione correlati all’alimentazione.

Dieta mediterranea
Conservare il cervello in buone condizioni è possibile mantenendosi attivi fisicamente e mentalmente, ma anche l’alimentazione è importante. La dieta mediterranea, basata su cereali, pasta, pane, olio d’oliva, legumi, semi e pesce, potrebbe essere protettiva perché antiossidanti, vitamine e acidi grassi polinsaturi che contiene, combattono lo «stress ossidativo» e l’infiammazione correlati all’alimentazione. «Accertata nei roditori, la neurogenesi negli esseri umani adulti è ancora oggetto di dibattito, ma è un’idea affascinante, e non avrebbe solo funzioni di riparazione, ma parteciperebbe ai meccanismi di memoria e apprendimento» dice Giovambattista Pani del Laboratorio di trasduzione del segnale, Istituto di Patologia Generale, Università Cattolica del Sacro Cuore, di Roma.

I polifenoli
«La neurogenesi è stimolata da fattori ambientali, e quindi anche da alimentazione e attività fisica – prosegue Pani -. I polifenoli, costituenti alimentari soprattutto di origine vegetale, dotati di capacità antiossidanti, si sono dimostrati capaci di favorire il processo neurogenetico e di rallentarne il declino legato all’invecchiamento in diversi modelli animali, anche se al momento l’effetto negli esseri umani è tutto da dimostrare. Un’altra categoria di sostanze che sembrano stimolare la neurogenesi, anche se di natura non alimentare, sono gli antidepressivi, e la loro azione sull’umore dipenderebbe in parte dallo stimolo alla neurogenesi». Una corretta alimentazione andrebbe comunque associata ad altri stimoli positivi.

Obesità percepita come stress ossidativo
«Importante una regolare attività fisica – dice ancora Pani -. Obesità e diabete sono percepiti dall’organismo come stress ossidativo cronico, con una reazione infiammatoria che impatta anche sul cervello. Le cellule staminali cerebrali in queste condizioni sono attivate indiscriminatamente per poi esaurirsi, lasciando così il cervello esposto a processi neurodegenerativi». Tutte le cellule incluse quelle della neurogenesi – chiamate «staminali neurali» – interpretano come segnali le sostanze nutrienti e l’infiammazione, che produce radicali liberi. «Un livello ottimale di nutrienti mantiene le cellule staminali quiescenti, facendole durare a lungo» dice Virve Cavallucci dello stesso laboratorio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

Batteri intestinali «buoni»
«Al contrario, l’eccesso di zucchero o grassi e lo stress ossidativo e infiammatorio, prodotti dal grasso in eccesso, le “allarmano” senza motivo, portandole all’esaurimento – aggiunge Cavallucci -. Alcuni nutrienti come i polifenoli, avendo capacità antiossidante e antiinfiammatoria, potrebbero teoricamente opporsi al processo, il che deve però essere ancora compiutamente verificato. Altri dati indicano che un ruolo nell’effetto dell’alimentazione sulla neurogenesi potrebbero giocarlo i batteri intestinali “buoni”, che favorirebbero la neurogenesi limitando l’infiammazione dovuta a obesità e invecchiamento».

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.