Divieto di fumo “a vita”

by • 20 dicembre 2021 • ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su Divieto di fumo “a vita”255

Pugno duro della Nuova Zelanda contro il fumo: il governo della premier Jacinda Ardern ha varato una delle leggi più severe al mondo, che vieterà alle persone che hanno oggi fino a 14 anni (tutti quelli nati dopo il 2008) di comprare sigarette per tutta la loro vita. Ogni anno il limite di età sarà alzato, finché non sarà illegale fumare per tutta la Nazione. La decisione è stata presa con l’obiettivo di rendere “smoke-free” entro il 2025 il Paese, che conta circa 5 milioni di abitanti.
«Vogliamo fare in modo che i giovani non inizino mai a fumare, per questo abbiamo lanciato un’offensiva contro chi vende o fornisce tabacco ai giovani», ha detto Ayesha Verrall, ministra per la Sicurezza alimentare e ministro associato alla Salute.

La Nuova Zelanda diventa così il Paese in cui l’industria del tabacco ha le restrizioni maggiori, dopo il Bhutan dove la vendita di sigarette è vietata. La ministra ha annunciato anche una stretta sul numero di locali autorizzati alla vendita di tabacco. Si tratta di misure, ha aggiunto, che consentiranno alla Nuova Zelanda di mantenere il suo ruolo di leader mondiale nel controllo del tabacco.

Come verrà applicata la regola
Ci saranno sanzioni per coloro che infrangono le regole, che però riguarderanno i venditori, non le persone che cercano di acquistare il tabacco. I funzionari neozelandesi non conoscono ancora la possibile dimensione del mercato nero del tabacco e da marzo del prossimo anno, quando le nuove regole inizieranno ad andare in vigore, studieranno contromisure per limitare al minimo la sua insorgenza. Parte del piano d’azione include anche una task force consultiva che prevede anche la partecipazione della popolazione maori.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.