Fukushima: fissato nel 2023 lo scarico acque della centrale

by • 2 settembre 2021 • ESTERI, Visualizza in HomeCommenti disabilitati su Fukushima: fissato nel 2023 lo scarico acque della centrale136

La Tokyo Electric Power Co. (Tepco) oggi ha annunciato che prevede di rilasciare nell’Oceano Pacifico le acque contaminate della centrale di Fukushima a partire dalla primavera del 2023. A settembre cominceranno le esplorazioni del fondale marino per preparare l’installazione dei tubi che scaricheranno l’acqua dell’impianto nucleare danneggiato dal terremoto e dallo tsunami del 2011.

Attualmente si creano 140 tonnellate di acqua radioattiva al giorno perché le piogge si mescolano con l’acqua della centrale che serve a raffreddare i reattori. Questa viene poi trattata per ridurne la radioattività e in un secondo momento viene immagazzinata in appositi serbatoi. Ma lo spazio a disposizione per lo stoccaggio sta finendo e il governo giapponese ad aprile aveva dato il proprio consenso a rilasciare le acque trattate e ulteriormente diluite nell’Oceano.

Nonostante le rassicurazioni degli esperti secondo cui lo scarico non prevederebbe rischi per la salute, il governo di Tokyo ha previsto una serie di misure per far fronte al calo delle vendite dei prodotti ittici. Dopo il disastro del 2011, il consumo dei prodotti alimentari provenienti dalla prefettura Fukushima è calato drasticamente. In una riunione dei ministri tenutasi ieri, il governo nipponico ha deciso che comprerà i prodotti che possono essere congelati e cercherà di espandere la rete di vendita per quelli che invece non possono essere conservati a lungo. La Tepco ha inoltre annunciato che intensificherà gli sforzi per monitorare la qualità dell’acqua del mare intorno alla centrale e pubblicherà una serie di informazioni per dissipare le preoccupazioni dei consumatori sulla sicurezza dei prodotti ittici locali.

Tuttavia, dopo aver negato gli indennizzi ad alcuni gruppi di vittime, i residenti locali sono diventati diffidenti nei confronti dell’azienda. Di fronte alle crescenti critiche, Tomoaki Kobayakawa, presidente della Tepco, dopo aver partecipato alla riunione dei ministri di ieri, ha detto ai giornalisti che la sua azienda farà il possibile per contenere le voci negative e rispondere a qualsiasi danno derivante dal rilascio dell’acqua in mare.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.