Funzionerà in politica il “Whatever it takes” di Draghi ?

by • 13 febbraio 2021 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Funzionerà in politica il “Whatever it takes” di Draghi ?198

Mario Draghi ha accettato l’incarico di formare un nuovo governo, è utile ripercorrere le fasi salienti della sua vita.

L’inizio e l’ascesa
Mario Draghi nasce a Roma il 3 settembre 1947. Si laurea con l’economista Federico Caffè presso l’università La Sapienza di Roma, per poi ottenere un dottorato in Economia al prestigioso Massachusetts Institute of Technology.

Inizia quindi la stagione dell’insegnamento: all’Università di Firenze, Padova, Trento e Venezia. Sempre negli anni ’80, Draghi approda nei corridoi ministeriali nella veste di consigliere economico del ministro del Tesoro Giovanni Goria, che lo designa a rappresentare l’Italia negli organi di gestione della Banca mondiale.

Tra il 1984 e il 1990 è Direttore Esecutivo della Banca Mondiale, mentre dal 1991 al 2001 è Direttore Generale del Ministero del Tesoro. Negli stessi anni, come ricorda l’Adnkronos, Draghi è membro del Comitato Monetario della Cee e del G-7 Deputies, nonchè presidente del Comitato di Gestione Sace. Dal ’91 al ’96 è nel Cda Imi e dal ’93 presiede il Comitato per le Privatizzazioni.

Dal ’94 al ’98 è invece presidente del G-10 Deputies. Nel 2001, Draghi lascia Via XX Settembre e torna ad insegnare negli Stati Uniti. Nel 2002 bisogna registrare il suo ingresso in Goldman Sachs a Londra, di cui ben presto diviene vice presidente per l’Europa. Il 29 dicembre 2005 diventa il nono governatore della Banca d’Italia.

L’arrivo nella Bce
Alla guida di Palazzo Koch, Draghi rimane fino al 31 ottobre 2011. Nell’aprile del 2006 viene eletto Presidente del Financial Stability Forum, divenuto Financial Stability Board dalla primavera del 2009. Dal primo novembre 2011 Draghi assume il timone della Banca centrale europea. A un mese dal suo insediamento a Francoforte, nell’intervento davanti all’Europarlamento chiede ai Paesi dell’UE di recuperare in affidabilità, dichiarando che serve un segnale forte per i mercati.

Il 26 luglio 2012, in un intervento a Londra, annuncia che la Banca centrale europea farà tutto il possibile (“Whatever it takes“) per salvare l’Euro.

Il 31 dicembre 2012 è stato nominato uomo dell’anno dai quotidiani inglesi Financial Times e The Times, per aver ben gestito la crisi del debito sovrano europeo in un momento molto delicato come l’estate di quell’anno quando la crisi finanziaria stava per contagiare grandi economie, come la spagnola e l’italiana.

Nel gennaio 2015 Draghi lancia l’atteso Quantitative easing, con cui la Banca centrale europea acquista titoli di stato dei paesi dell’Eurozona per 60 miliardi di euro fino al settembre 2016. Il 31 ottobre 2019, con il tradizionale rito di passaggio di consegne a Christine Lagarde, termina ufficialmente il suo mandato di presidente della Bce.

Funzionerà il “Whatever it takes” applicato alla politica per salvare gli italiani ?

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.