Guerra dei cieli, sospesi 12 voli per l’Unione Europea

by • 11 giugno 2021 • ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su Guerra dei cieli, sospesi 12 voli per l’Unione Europea192

Forte dell’appoggio del Cremlino, la compagnia bielorussa Belavia sospende 12 voli con destinazioni europee tra cui Roma e Milano, in risposta alla scelta del Consiglio Ue di studiare le misure adeguate per imporle di non volare nell’Unione. “Insistiamo affinché si smetta di demonizzare quelle persone che non piacciono in Occidente”, attacca il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

I rapporti tra l’Ue e Mosca sono dunque ai ferri cortissimi. Quasi che l’Europa sia il terreno sul quale Putin mostra i muscoli in vista dell’atteso incontro con il presidente Usa Joe Biden a Ginevra il 16 giugno prossimo.

Sulla pelle dell’Europa si giocano le prossime due settimane di preparazione del colloquio, che si può già definire storico anche in considerazione del fatto che solo due mesi fa Biden definì Putin “un killer”. Il fatto che il bilaterale sia finito in agenda non era scontato. Ma fino al 16 giugno c’è da scommettere su una guerra di nervi per alzare il prezzo delle trattative. Putin ha intanto iniziato la sua. Guerra di aerei nei cieli tra Europa e oriente per sfidare anche l’interlocutore d’oltreoceano.

Intanto, emergono particolari sul caso Minsk. La mail che allertava su un allarme bomba a bordo e che, secondo le autorità bielorusse, avrebbe costretto il governo a ordinare lo scalo forzato, sarebbe arrivata dopo i fatti. Lo rende noto Proton Technologies, un’azienda tecnologica svizzera che si occupa di sicurezza.

Angela Merkel ha detto che “non è chiaro” il coinvolgimento di Vladimir Putin nell’affare Protasevich, il giornalista-oppositore di Alexander Lukashenko, arrestato a Minsk dopo l’atterraggio forzato di un volo Ryanair che lo stava portando a Vilnius. Magari non se ne hanno le prove, la cancelliera ha anche detto che ne parlerà con lo stesso leader del Cremlino. Quel che è certo è che Lukashenko ha un’ottimo avvocato a Mosca. Putin si sta intestando le mosse di ritorsione contro l’Unione Europea che lunedì scorso, al summit dei leader a Bruxelles, ha fatto scattare sanzioni contro Minsk, chiedendo alle compagnie aeree europee di evitare lo spazio aereo bielorusso nei voli diretti in Asia. La reazione del leader russo non si è fatta attendere: oggi, nel giro di poche ore, il Cremlino ha vietato lo spazio aereo a due voli europei che avrebbero evitato la rotta bielorussa: un Airfrance e un Austrian Airlines diretti a Mosca, cancellati. Inoltre, Aeroflot ha annullato un volo diretto a Vilnius.

Putin e Lukashenko si incontrano a Sochi. Non che non abbiano argomenti che li dividano: con Protasevich è stata arrestata anche la sua fidanzata russa Sofia Sapega, detenuta anche lei a Minsk. Non è escluso che il capo del Cremlino ne chieda il rimpatrio. Ma l’incontro servirà a confermare l’alleanza tra i due di fronte all’occidente, di fronte all’Europa che piuttosto facilmente ha deciso sanzioni contro la Bielorussia – aiutata dal fatto che non ci sono moltissimi scambi commerciali con questo paese dell’est – ma che si ritrova a doversela vedere con Putin, difensore a spada tratta dell’amico di Minsk.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.