Ilaria Capua «Per vergogna sono andata via dall’Italia»

by • 10 luglio 2020 • In evidenzaCommenti disabilitati su Ilaria Capua «Per vergogna sono andata via dall’Italia»223

Il 5 luglio è una data che Ilaria Capua non dimentica, un anniversario in qualche modo da celebrare. Scrive su Twitter: «Sono passati quattro anni dal mio proscioglimento dall’accusa di procurata epidemia ed altri 11 reati penali». La virologa scrive dagli Stati Uniti dove dirige l’«One Health Center» all’Università della Florida. Una scelta anche figlia della tempesta di quegli anni. Aggiunge lei, senza nascondere l’amarezza: «Ho rischiato l’ergastolo. Per vergogna ed umiliazione ho lasciato l’Italia. Si erano sbagliati però. Non era vero».

Le accuse e l’archiviazione
Ilaria Capua, 54 anni, era già una delle scienziate più in vista nel nostro Paese, si era guadagnata il titolo di «mente rivoluzionaria», la prima ad avere isolato il virus H5N1 e nel 2006 a rendere pubblica la sequenza genica dell’aviaria. Nel 2013 entra anche alla Camera dei deputati, come esponente di Scelta civica, il partito di Mario Monti. Nel 2014 all’improvviso la bufera, giudiziaria e mediatica. Viene indagata per corruzione, abuso d’ufficio e traffico illecito di virus in un’inchiesta della procura di Roma in cui si sospetta un mercato illegale dietro i vaccini per la malattia della lingua blu e dell’influenza aviaria. Lei si batte per difendere la propria innocenza. Poi decide di lasciare il Parlamento e l’Italia, accentando una cattedra e la possibilità di continuare la ricerca Oltreoceano. Il 5 luglio del 2016 l’inchiesta, che nel frattempo è stata trasferita da Roma a Verona, si chiude: il giudice per l’udienza preliminare decide il pieno proscioglimento perché il fatto non sussiste di Capua e altri dodici indagati.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.