LA NUOVA SARDEGNA “I PRIVATI CHE VOGLIONO REALIZZARE COLLEGAMENTI FOGNARI POTRANNO FARLO”

by • 1 giugno 2019 • ARCHIVIO DENTRO LA NOTIZIA, In evidenza, NOTIZIE DAL VILLAGGIOCommenti (0)1688


COSTA PARADISO
Il Tar della Sardegna, qualche giorno fa, ha respinto il ricorso del Cda della Comunità di Costa Paradiso su lavori che alcuni privati vogliono realizzare per i collegamenti fognari al depuratore.

Con una delibera del 2016, il Comune di Trinità d’Agultu autorizzava le ditte private a “realizzare la fognatura ed eventuale modulo dell’impianto di depurazione, funzionale a garantire il rilascio dell’abitabilità relativa agli immobili interessati, nonché a servire i lotti liberi, in attuazione del progetto Savi, come integrato dalle prescrizioni della società Abbanoa S.p.a”.

Il consiglio di amministrazione, mesi fa ha presentato un primo ricorso che avrà esito nei prossimi mesi, perchè ritiene che i lavori debbano essere eseguiti dal Comune e non dai privati. A questo è andato a sommarsi l’ultimo ricorso con motivi aggiuntivi nel quale si chiedeva ancora che fosse il Comune a pagare e realizzare le infrastrutture fognarie e non i privati.

Con ordinanza del 29 maggio, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna (Sezione Seconda) ha respinto il ricorso cautelare proposto dalla Comunità del Territorio di Costa Paradiso contro il Comune di Trinità d’Agultu e Vignola, Abbanoa Spa, la Regione Sardegna, Arpa, l’Ente di Governo dell’Ambito Sardegna e la Provincia di Sassari.

L’ordinanza del Tar Sardegna, dunque, consentirebbe ora ai gruppi Mela/Gravina (che vogliono eseguire i lavori a loro spese e senza scopo di lucro per la parte che gli riguarda) di procedere con l’iter per la realizzazione del primo stralcio funzionale delle infrastrutture fognarie del comprensorio di Costa Paradiso.
Le due società che vogliono realizzare i lavori (e a loro spese) andrebbero a coprire circa la metà delle case presenti a Costa Paradiso.
(s.d.)

____________________________________________________________________________

Nota della Redazione di Costa Paradiso News

Il 30 maggio 2019 sul sito ufficiale della Comunità è stato pubblicato un articolo a firma del Consiglio di Amministrazione del Territorio di Costa Paradiso dal titolo “ANCORA NOTIZIE FALSE E MISTIFICAZIONI SUL BLOG COSTAPARADISONEWS: Il C.d.A. SMENTISCE!“.

A tutela dell’immagine del sito Costa Paradiso News, che vanta 509mila visualizzazioni di pagina in 1026 località Italiane e 138 Stati nel mondo (Google analytics 31 maggio 2019),
la nostra redazione ha richiesto al C.d.A. della Comunità l’immediata rettifica dell’articolo sopra citato con riserva di procedere nei confronti del presidente del C.d.A. Monterosso Giovanni per diffusione di notizie diffamatorie a mezzo stampa.

La rettifica dovrà avvenire a norma della legge 416/1981, nonché della legge n. 47/1948 art. 8 sulla stampa, con osservanza delle modalità previste dalle medesime.

Redazione Costa Paradiso News

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 509.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 138 STATI E 1026 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 31 maggio 2019)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *