Mano tesa a Russia e Cina

by • 9 maggio 2021 • ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su Mano tesa a Russia e Cina119

Joe Biden porta davanti al Congresso il suo piano di ricostruzione post-Covid da oltre 4 mila miliardi di dollari – “il più grande dalla Seconda guerra mondiale” – e chiede di superare alcuni dogmi complicati da digerire per i rappresentanti del popolo americano: la riforma della polizia, in scia all’infinita serie di violenze che, passando dal caso George Floyd, popolano le cronache quotidiane, anche ieri con la morte di un giovane ispanico; una stretta sulle armi da fuoco, altro tema che deriva dai fatti di sangue che ogni giorno si susseguono nelle cronache; la riforma dell’immigrazione, con centinaia di migliaia di persone che insistono sulla frontiera sud statunitense; le tasse ai più ricchi.

Ho ereditato un Paese in crisi, ora l’America è di nuovo in cammino”, ha affermato il presidente americano, rivendicando soprattutto il successo della campagna di vaccinazione con 220 milioni di dosi somministrate in 100 giorni. Il suo primo intervento da inquilino della Casa Bianca davanti a Camera e Senato riuniti in seduta plenaria non potrebbe essere più diverso dall’ultimo pronunciato da Donald Trump nel gennaio dello scorso anno, quando Nancy Pelosi stizzita osò strappare platealmente il testo del discorso del presidente davanti alle telecamere.

Oggi la speaker della Camera, insieme alla vicepresidente Kamala Harris, per la prima volta due donne, seconda e terza carica dello stato, è seduta nell’aula della Camera alle spalle del Commander in chief. “Signora vicepresidente…”, l’omaggio di Biden a Harris: “Nessun presidente ha mai pronunciato queste parole da questo podio. Era ora…”, ha aggiunto tra gli applausi dei pochi presenti per le rigide misure anti Covid.

Poi Biden, pur sapendo cha la strada è in salita, ha lanciato un appello perché democratici e repubblicani appoggino il suo piano da 2,3 miliardi di dollari per le infrastrutture e quello da 1,8 miliardi di dollari per le famiglie, difendendo la sua intenzione di alzare le tasse sull′1% della popolazione. “Non imporrò alcun aumento sulle persone che guadagnano meno di 400 mila dollari. È invece ora che le grandi aziende americane e i più ricchi paghino la loro giusta quota. Solo quello che è giusto”, ha affermato. “I dati mostrano come il 55% delle aziende più grandi ha pagato zero tasse federali sul reddito lo scorso anno su oltre 40 miliardi di utili. E molte aziende – ha aggiunto – hanno evaso il fisco attraverso paradisi fiscali, dalla Svizzera alle Bermuda alle Cayman. Questo non è giusto”.
Il presidente ha quindi sottolineato come “la pandemia ha solo reso le cose peggiori, perché mentre 20 milioni di americani perdevano il loro lavoro, i 650 miliardari in America hanno visto la loro ricchezza aumentare di oltre mille miliardi di dollari. È ora di fare qualcosa”.
Tornando sul caso Floyd, Biden ha chiesto che la riforma della polizia, che porta proprio il nome dell’afroamericano ucciso da un agente a Minneapolis, sia varata il prossimo mese, in occasione della ricorrenza dell’omicidio: “Abbiamo visto il ginocchio dell’ingiustizia sul collo dell’America afroamericana.
Ora bisogna voltare pagina, è il Paese che lo vuole”.
Biden ha lanciato anche un messaggio a Vladimir Putin e Xi Jinping. “Non vogliamo conflitti o escalation”, ha assicurato, sottolineando però come “la democrazia è l’essenza dell’America e gli autocrati non vinceranno”.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.