Non ci sono segnali che la Cina stia sostenendo Putin

by • 3 aprile 2022 • ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su Non ci sono segnali che la Cina stia sostenendo Putin100

Il gigante statale Sinopec ha sospeso i negoziati per un importante investimento nel settore petrolchimico russo e nella commercializzazione comune del gas prodotto da Mosca. La mossa della più grande compagnia raffinatrice d’Asia blocca un progetto da 500 milioni di dollari. Sembra dettata dai timori del proprio governo per la possibile rappresaglia degli Usa e dei suoi alleati verso quei Paesi che aiutano la Russia ad attenuare l’impatto delle sanzioni imposte a causa della sua invasione dell’Ucraina.

Pechino non ha condannato in modo aperto l’aggressione russa dell’Ucraina e ha rimarcato più volte che a suo dire le sanzioni non sono utili per risolvere la crisi. I media cinesi di Stato continuano poi a pompare la propaganda russa, che parla di “operazione militare speciale” per “denazificare” l’Ucraina.

Sul piano pratico i cinesi si muovono però con cautela. La scorsa settimana in un incontro virtuale con Xi Jinping, il presidente Usa Joe Biden ha promesso conseguenze significative per la Cina se essa tenterà di soccorrere il Cremlino con aiuti economici e militari.

Secondo le autorità Usa non ci sono segnali che Pechino stia sostenendo i russi nella loro campagna ucraina. Ad esempio la Banca centrale cinese non ha adottato iniziative per puntellare il rublo, in caduta libera dopo il varo delle misure punitive occidentali. La Banca asiatica d’investimento per le infrastrutture, una creatura della Cina, ha sospeso poi la concessione di prestiti a entità russe.

Lo stop di Sinopec all’operazione con Sibur, il principale produttore petrochimico in Russia, segnala ancor di più che Pechino è in una fase d’attesa rispetto al conflitto in Ucraina, il cui esito è ancora tutto da scrivere.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 651.308 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1158 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 02 gennaio 2022)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.