Pechino rafforza il Partito nella società civile

by • 4 settembre 2023 • ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su Pechino rafforza il Partito nella società civile109

Si chiama Dipartimento per il lavoro sociale e secondo quanto riferito dai media ufficiali cinesi è entrato formalmente in funzione di recente. Si tratta di un nuovo organismo del Partito comunista cinese che mirerebbe a estendere i tentacoli del partito al di fuori del settore pubblico, nelle imprese private e nelle organizzazioni sociali. Le autorità mantengono un profilo basso su questo nuovo dipartimento all’interno del partito e la struttura dell’organizzazione non è stata resa nota. Ma gli analisti ritengono che il nuovo organismo abbia anche la funzione di raccogliere informazioni sociali e di intelligence.

La decisione di istituirlo era stata annunciata a marzo durante le sessioni del Congresso nazionale del popolo. Nello schema della ristrutturazione, il Dipartimento per il lavoro sociale del Partito comunista cinese è responsabile del sistema di petizioni che consente ai cittadini di presentare reclami e lamentele sulle malefatte delle autorità. Va ricordato che le autorità sono state spesso accusate di impedire ai cittadini di presentare ricorso, persino di imprigionare e maltrattare per ritorsione quanti si appellano a una gerarchia superiore. Si ritiene che il dipartimento peserà sulla funzione di mantenere la stabilità sociale.

Il Dipartimento per il lavoro sociale ha anche la funzione di rafforzare il Partito nella società civile. Le strutture del Pcc all’interno di aziende e società private, associazioni industriali, camere di commercio e altre organizzazioni sociali sono sotto la guida di questo dipartimento.

Le autorità cinesi non hanno annunciato formalmente la nomina dei responsabili di questo nuovo organismo. Il capo Wu Hansheng (吴汉圣) è però apparso nei resoconti dei media ufficiali con il suo nuovo titolo e ha partecipato a una conferenza sul sistema delle petizioni. Nel frattempo, il vice-capo Liu Zheng (柳拯) ha tenuto un discorso a una conferenza sulle associazioni industriali e le camere di commercio, secondo quanto riportato dai media ufficiali.

Un organismo con un nome simile, il Dipartimento centrale degli affari sociali, era esistito nella storia del Partito comunista cinese dal 1939 al 1949 come agenzia di intelligence. Il Kuomintang nazionalista era stato il principale obiettivo del Dipartimento centrale per gli affari sociali durante la guerra civile. Inoltre, il dipartimento partecipava alle epurazioni all’interno del Partito durante quel periodo.

Gli analisti ritengono che il nuovo dipartimento cercherà di penetrare in vari aspetti della società e di rafforzare il controllo sul settore privato e sulle organizzazioni non governative. Negli ultimi anni, alle aziende private e alle società straniere è stato ordinato di istituire comitati di partito all’interno delle imprese.

Alcuni commentatori sottolineano anche che il nuovo organismo condivide una funzione simile a quella del Dipartimento del lavoro del Fronte unito, in quanto quest’ultimo copre le imprese private e le “nuove classi sociali”, ovvero i dipendenti delle imprese private e straniere, i professionisti, i liberi professionisti e le persone che operano nelle industrie emergenti.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 693.421 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 156 STATI E 1183 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 08 gennaio 2023)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

Comments are closed.