Prepariamoci

by • 9 aprile 2020 • Covid-19, In evidenzaCommenti disabilitati su Prepariamoci193

L’emergenza coronavirus ci sta costringendo a cambiare molte abitudini a partire dall’impossibilità di frequentare luoghi come palestre, cinema, musei o ristoranti. Tornare alla normalità non sarà affatto semplice considerando che i tempi potrebbero essere molto lunghi.

Dai trasporti ai luoghi pubblici e la shut-in-economy
Tornare alla normalità sarà un processo graduale e abbastanza lungo ma bisognerà fare i conti anche con dei cambiamenti veri e propri come ad esempio restrizioni nei luoghi di assembramento come stazioni o aeroporti, a partire dalla misurazione della temperatura che potrebbe diventare una pratica imposta, oppure accessi contingentati o con controlli con sanificazioni di questi luoghi. Dunque, già prendere un treno, un aereo o spostarsi con la metro potrebbe rappresentare la prima prova di un cambiamento che via via andrà ad interessare tutto il resto.

Per quanto riguarda bar, ristoranti, cinema o luoghi di ritrovo, come eventi e concerti, non sarà affatto da escludere che diventerà una pratica quotidiana quella di creare ingressi contingentati, posti assegnati o il rispetto di determinate distanze all’interno dei locali mentre molte attività come negozi o palestre potrebbero iniziare a pensare alla vendita online di prodotti per andare avanti o lezioni da remoto. La crescita della shut-in-economy è da tenere in seria considerazione così come un isolamento sociale che andrà sciogliendosi gradualmente. Le aziende, i negozi e le attività potrebbero aprire in maniera graduale così come in maniera graduale le persone, magari divise per fasce di età, potranno tornare mano a mano ad uscire.

Rischio disintegrazione sociale
Cambiamenti anche per le scuole e le università, dove la pratica delle lezioni online potrebbe svilupparsi ancora di più oppure bisognerà che le università si riorganizzino con numeri chiusi dando la possibilità agli studenti di ascoltare lezioni da casa.

E non è nemmeno da escludere che le persone saranno monitorate tramite app o braccialetti come accade ad Hong Kong, dove le persone in quarantena sono seguite con braccialetti intelligenti.

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.