Quando è consentito sorpassare a destra

by • 16 ottobre 2021 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Quando è consentito sorpassare a destra154

Il Codice della strada fa una distinzione, non sempre chiara, tra “sorpasso” e “superamento”. E questo può creare confusione nella mente degli automobilisti. Ecco spiegata la differenza e i casi in cui è consentito o meno superare a destra il veicolo che abbiamo di fronte.

In linea generale, il sorpasso a destra è vietato. L’articolo 148 del Codice della Strada indica però tre casi in cui è possibile superare a destra. Si può fare nel momento in cui il conducente del veicolo che ci precede ha segnalato di voler svoltare a sinistra. Si può fare quando, in una carreggiata a senso unico, il conducente che ci precede ha iniziato le manovre per arrestarsi sul lato sinistro della strada. E ancora, si può usufruire del sorpasso a destra per oltrepassare un tram, a patto che ci sia spazio e che questo non circoli in una corsia riservata. Va sottolineato che non si può superare un tram fermo per far salire o scendere i passeggeri.

Sorpasso a destra: quando è vietato
Quelli riportati qui sopra sono di fatto gli unici casi in cui è possibile effettuare un sorpasso a destra. Basti andare a leggere l’articolo 143 del Codice della Strada, secondo il quale «salvo diversa segnalazione, quando una carreggiata è a due o più corsie per senso di marcia, si deve percorrere la corsia più libera a destra; la corsia o le corsie di sinistra sono riservate al sorpasso». Se non ci sono dei segnali stradali che obbligano il conducente a fare diversamente, quindi, il sorpasso a destra è generalmente vietato, e quindi punito. Chi viene colto a sorpassare a destra trasgredendo il Codice della Strada va incontro a una sanzione tra 80 e 308 euro. A questa multa si somma anche una decurtazione da 2 a 5 punti della patente. Il conducente che commette questa stessa trasgressione due volte nel giro di un biennio, in quanto recidivo, viene punito con una sospensione della patente da 1 a 3 mesi.

Per completezza, va sottolineato che chi non occupa la corsia libera più a destra può essere multato con una sanzione tra 41 e 168 euro, oltre ad andare incontro a una decurtazione di 4 punti.

La differenza tra superamento e sorpasso
Per il dizionario sono sinonimi, per il Codice della Strada no. Stando alla regole stradali, il sorpasso implica un cambiamento di corsia per sopravanzare un veicolo, per poi rientrare nella corsia originale, davanti al veicolo sorpassato. Il superamento, invece, non implica il cambio di corsia: si parla in questo caso dello scorrimento di due corsie a velocità diverse, come succede spesso in coda.

Il problema, però, è che il sorpasso a destra – eccezion fatta per i casi visti sopra – è vietato, mentre il superamento a destra è consentito. Questo significa, di fatto, che se in autostrada un veicolo più lento si ostina a procedere sulla corsia centrale (trasgredendo al Codice della Strada) è possibile ‘superarlo’ a destra procedendo alla velocità consentita. Il superamento a destra è concesso se il veicolo superato non manifesta l’intenzione di spostarsi a destra e se la manovra non contempla il cambio di corsia. Non è però chiaro quanto sia necessario restare sulla corsia di destra dopo il superamento: il fatto stesso di spostarsi sulla corsia centrale dopo pochi metri, infatti, trasformerebbe il tutto in un sorpasso a destra.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.