Spese mediche, cosa cambia nel 2020

by • 1 febbraio 2020 • In evidenza, SOCIALECommenti disabilitati su Spese mediche, cosa cambia nel 2020178

Con il 2020 sono arrivate nuove regole per portare in detrazione le spese mediche nella dichiarazione dei redditi. La condizione indispensabile è che i pagamenti siano tracciabili, vediamo come.

A partire da gennaio 2020, si potrà usufruire della detrazione al 19% pagando in contanti solamente per l’acquisto di medicinali, dispositivi medici e per le prestazioni sanitarie (pubbliche o private) accreditate al Sistema Sanitario Nazionale.

La legge di bilancio 2020, infatti, ha stabilito nuovi parametri per le detrazioni delle spese mediche. Nel dettaglio, i pagamenti non possono essere effettuati in contanti. I metodi ammessi per la detrazione sono: transazione con bancomat o carte di credito/debito (anche prepagate), bonifico bancario o postale, bollettino postale e assegno.

Il contribuente dovrà conservare le ricevute dei bonifici, di avvenuta transazione per i pagamenti con carte o la documentazione di addebito sul conto corrente. Va allegato anche il giustificativo della spesa, cioè scontrino, ricevuta o fattura.

Va sottolineato, inoltre, che medici, farmacie e altri operatori trasmettono automaticamente al Sistema tessera sanitaria (Sts) molte tipologie di spese mediche (che vengono inserite nella Dichiarazione dei redditi precompilata). Tra l’altro, dal 1° gennaio la comunicazione delle spese a Sts include anche l’indicazione dello strumento di pagamento (contanti o mezzo tracciabile).

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.