TAR SARDEGNA: ORDINANZA IN MERITO ALLA RETE FOGNARIA DI COSTA PARADISO

by • 28 giugno 2021 • ARCHIVIO DENTRO LA NOTIZIA, In evidenza, NOTIZIE DAL VILLAGGIOComments (1)2007

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna ha pronunciato la presente ORDINANZA il 26 giugno 2021 sul ricorso numero di registro generale 1010 del 2018, integrato da motivi aggiunti, proposto da Comunità del Territorio di Costa Paradiso

contro :

– il Comune di Trinità D’Agultu e Vignola
– Abbanoa S.p.A.
– Regione Autonoma della Sardegna
– Arpa Sardegna Cagliari, Arpa Sardegna Sassari
– Servizio Idrografico Regione Autonoma della Sardegna
– Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna
– Provincia di Sassari

nei confronti:

– Gruppo Mela
– Gruppo Gravina
– Provincia di Sassari Zona Omogenea Olbia Tempio
– Egas
– Associazione per la Tutela del Territorio di Costa Paradiso
– S.E.I. S.p.A.
– Paradiso Costruzioni S.r.l.
– Carolina D S.r.l.
– Antonio Maria Mela
– Serv.Is S.r.l
– Servis 2000 S.r.l.
– Paradiso Costruzioni S.r.l.

tra l’altro per l’accertamento

– dell’obbligo/dovere del Comune di Trinità d’Agultu e Vignola di assumere la gestione delle opere di urbanizzazione primaria realizzate e meglio specificate infra,

tra l’altro per l’annullamento

– del permesso di costruire 6 luglio 2020 T010-2020, con il quale il Comune di Trinità d’Agultu e Vignola ha concesso alla Paradiso Costruzioni “il Permesso di Costruire per eseguire i lavori di cui in narrativa” (Realizzazione del Primo stralcio attuativo-Parte A delle infrastrutture fognarie del Comprensorio di Costa Paradiso, intervento da realizzare a Trinità d’Agultu, P.d.L. zona F1-7 nel Comprensorio di Costa Paradiso) “in conformità del progetto esecutivo che si allega come parte integrante e sostanziale al presente Permesso di Costruire”.

Visti il ricorso, i motivi aggiunti e i relativi allegati;

Visti gli atti di costituzione in giudizio di Comune di Trinità D’Agultu e Vignola e di Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna e di Antonio Maria Mela e di Serv.Is S.r.l. e di Provincia di Sassari e di Servis 2000 S.r.l. e di Paradiso Costruzioni S.r.l.;

Visti tutti gli atti della causa;
Relatore nell’udienza pubblica del giorno 26 maggio 2021 il dott. Marco Lensi e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;

Preso atto che, in sede di discussione alla pubblica udienza del 26 maggio 2021, tenutasi da remoto in videoconferenza, in relazione all’eccezione dei controinteressati Mela Antonio Maria, Serv.is s.r.l., Serv.is 2000 s.r.l. e Paradiso Costruzioni s.r.l., di difetto di autorizzazione a stare in giudizio del Presidente della Comunità del Territorio di Costa Paradiso, che ha conferito la procura, in quanto non è stata depositata in giudizio la “conforme delibera del Consiglio di Amministrazione”, a tal fine necessaria ai sensi dell’articolo 67 del Regolamento della Comunità, il Difensore di parte ricorrente ha chiesto di essere autorizzato al deposito in giudizio della delibera di autorizzazione del Consiglio di Amministrazione;
preso atto che in sede di pubblica udienza la parte ricorrente è stata autorizzata a depositare in giudizio tale deliberazione del Consiglio di Amministrazione;

ritenuto di dovere dare termini a difesa alle controparti in relazione a tale deposito;

ritenuto pertanto di dovere disporre il rinvio della trattazione del ricorso alla pubblica udienza del 23 febbraio 2022;

P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna (Sezione Seconda), dispone il rinvio della trattazione di merito del ricorso indicato in epigrafe alla pubblica
udienza del 23 febbraio 2022.
Ordina alla segreteria della Sezione di provvedere alla comunicazione della presente ordinanza.

Così deciso nella camera di consiglio del giorno 26 maggio 2021, tenutasi da remoto in videoconferenza, ai sensi dell’art. 25 del d.l. 28 ottobre 2020, n. 137 con l’intervento dei magistrati:
Francesco Scano, Presidente
Marco Lensi, Consigliere, Estensore
Grazia Flaim, Consigliere

link PDF PUBBLICAZIONE ORDINANZA TAR SARDEGNA

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

One Response to TAR SARDEGNA: ORDINANZA IN MERITO ALLA RETE FOGNARIA DI COSTA PARADISO

  1. TAR SARDEGNA: ORDINANZA IN MERITO ALLA RETE FOGNARIA DI COSTA PARADISO ha detto:

    Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna ha pronunciato la presente ORDINANZA il 26 giugno 2021 sul ricorso numero di registro generale 1010 del 2018, integrato da motivi aggiunti, proposto da Comunità del Territorio di Costa Paradiso

    contro :

    – il Comune di Trinità D’Agultu e Vignola
    – Abbanoa S.p.A.
    – Regione Autonoma della Sardegna
    – Arpa Sardegna Cagliari, Arpa Sardegna Sassari
    – Servizio Idrografico Regione Autonoma della Sardegna
    – Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna
    – Provincia di Sassari

    nei confronti:

    – Gruppo Mela
    – Gruppo Gravina
    – Provincia di Sassari Zona Omogenea Olbia Tempio
    – Egas
    – Associazione per la Tutela del Territorio di Costa Paradiso
    – S.E.I. S.p.A.
    – Paradiso Costruzioni S.r.l.
    – Carolina D S.r.l.
    – Antonio Maria Mela
    – Serv.Is S.r.l
    – Servis 2000 S.r.l.
    – Paradiso Costruzioni S.r.l.

    tra l’altro per l’accertamento

    – dell’obbligo/dovere del Comune di Trinità d’Agultu e Vignola di assumere la gestione delle opere di urbanizzazione primaria realizzate e meglio specificate infra,

    tra l’altro per l’annullamento

    – del permesso di costruire 6 luglio 2020 T010-2020, con il quale il Comune di Trinità d’Agultu e Vignola ha concesso alla Paradiso Costruzioni “il Permesso di Costruire per eseguire i lavori di cui in narrativa” (Realizzazione del Primo stralcio attuativo-Parte A delle infrastrutture fognarie del Comprensorio di Costa Paradiso, intervento da realizzare a Trinità d’Agultu, P.d.L. zona F1-7 nel Comprensorio di Costa Paradiso) “in conformità del progetto esecutivo che si allega come parte integrante e sostanziale al presente Permesso di Costruire”.

    Visti il ricorso, i motivi aggiunti e i relativi allegati;

    Visti gli atti di costituzione in giudizio di Comune di Trinità D’Agultu e Vignola e di Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna e di Antonio Maria Mela e di Serv.Is S.r.l. e di Provincia di Sassari e di Servis 2000 S.r.l. e di Paradiso Costruzioni S.r.l.;

    Visti tutti gli atti della causa;
    Relatore nell’udienza pubblica del giorno 26 maggio 2021 il dott. Marco Lensi e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;

    Preso atto che, in sede di discussione alla pubblica udienza del 26 maggio 2021, tenutasi da remoto in videoconferenza, in relazione all’eccezione dei controinteressati Mela Antonio Maria, Serv.is s.r.l., Serv.is 2000 s.r.l. e Paradiso Costruzioni s.r.l., di difetto di autorizzazione a stare in giudizio del Presidente della Comunità del Territorio di Costa Paradiso, che ha conferito la procura, in quanto non è stata depositata in giudizio la “conforme delibera del Consiglio di Amministrazione”, a tal fine necessaria ai sensi dell’articolo 67 del Regolamento della Comunità, il Difensore di parte ricorrente ha chiesto di essere autorizzato al deposito in giudizio della delibera di autorizzazione del Consiglio di Amministrazione;
    preso atto che in sede di pubblica udienza la parte ricorrente è stata autorizzata a depositare in giudizio tale deliberazione del Consiglio di Amministrazione;

    ritenuto di dovere dare termini a difesa alle controparti in relazione a tale deposito;

    ritenuto pertanto di dovere disporre il rinvio della trattazione del ricorso alla pubblica udienza del 23 febbraio 2022;

    P.Q.M.

    Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna (Sezione Seconda), dispone il rinvio della trattazione di merito del ricorso indicato in epigrafe alla pubblica
    udienza del 23 febbraio 2022.
    Ordina alla segreteria della Sezione di provvedere alla comunicazione della presente ordinanza.

    Così deciso nella camera di consiglio del giorno 26 maggio 2021, tenutasi da remoto in videoconferenza, ai sensi dell’art. 25 del d.l. 28 ottobre 2020, n. 137 con l’intervento dei magistrati:
    Francesco Scano, Presidente
    Marco Lensi, Consigliere, Estensore
    Grazia Flaim, Consigliere

    link PDF PUBBLICAZIONE ORDINANZA TAR SARDEGNA

    ________________________________________________________________


    COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *