Ubs: conclusa l’acquisizione di Credit Suisse

by • 2 luglio 2023 • ECONOMIA, In evidenzaCommenti disabilitati su Ubs: conclusa l’acquisizione di Credit Suisse169

L’operazione si è conclusa. Ubs group ha definito i dettagli per l’operazione di acquisizione dell’ex rivale Credit Suisse group. Si tratta della più grande fusione nel settore bancario dalla crisi finanziaria del 2008. La banca svizzera ha annunciato la chiusura dell’operazione con una lettera aperta sui giornali locali e internazionali. L’acquisizione di Credit Suisse pone fine ai 167 anni di indipendenza della banca. L’annuncio arriva dopo che nei giorni scorsi Ubs ha siglato un’intesa con il governo svizzero per una garanzia di 9 miliardi di franchi svizzeri (10 miliardi di dollari) contro potenziali perdite sugli asset del Credit Suisse.

Ubs è intervenuta a metà dello scorso marzo per salvare il Credit Suisse, travolto da una crisi di fiducia che stava trasformandosi in una fuga di clienti. Lo storico concorrente è stato acquistato per 3 miliardi di franchi e con ampie garanzie e sostegno finanziario da parte del governo e della banca centrale svizzera. Il presidente di Ubs Colm Kelleher, e l’amministratore delegato Sergio Ermotti firmano una lettera aperta ai quotidiani nella quale annunciano la chiusura dell’operazione. “Tagliamo un importante traguardo. È l’inizio di un nuovo capitolo per Ubs e per l’industria finanziaria globale”, scrivono.

Abbiamo annunciato – aggiungono – la chiusura legale dell’acquisizione di Credit Suisse. Ci riteniamo privilegiati di poter scrivere una nuova pagina nella storia. Uniremo le competenze, le dimensioni e la leadership nella gestione patrimoniale di Ubs e Credit Suisse per creare un istituto finanziario integrato ancora più forte. Una realtà che andrà a beneficio della nostra clientela in tutto il mondo. Siamo consapevoli che dovremo affrontare delle sfide. Ma sappiamo anche che si presenteranno grandi opportunità. Per i nostri clienti. Per i nostri collaboratori. Per i nostri azionisti. Per la nostra comunità”.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 693.421 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 156 STATI E 1183 LOCALITÀ ITALIANE
(Google analytics 08 gennaio 2023)


_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

Pin It

Comments are closed.