Un elettrodotto collegherà l’Italia alla Tunisia

by • 27 dicembre 2022 • TECNOLOGIA, In evidenzaCommenti disabilitati su Un elettrodotto collegherà l’Italia alla Tunisia49

Terna riceverà dall’Unione Europea un finanziamento da oltre 300 milioni di euro per la posa di un elettrodotto sottomarino che collegherà l’Italia alla Tunisia. Ci troviamo davanti ad una decisione per certi aspetti storica, perché per la prima volta l’Unione Europea finanzia un progetto che coinvolge uno Stato Membro e uno stato terzo, in questo caso la Tunisia. Lo ha fatto perché ci troviamo davanti ad un progetto cruciale per il bilanciamento energetico dell’Europa, che trasformerà l’Italia nell’hub energetico europeo nei prossimi anni.

Sarà un cavo energetico sottomarino da 600 MW lungo oltre 200 Km, che sarà posato ad una profondità massima di 800 metri e che richiederà un investimento totale di 850 milioni, parte dei quali coperti da fondi europei.

Il cavo sarà realizzato insieme all’ente energetico tunisino Steg e arriverà a Castelvetrano, dove percorrerà ulteriori 18 km usando cavidotti pre-esistenti fino a Partanna, in provincia di Trapani, dove verrà realizzata la cabina di conversione.

Per capire l’importanza di questo progetto, per l’Italia e per l’Europa, basta guardare l’attuale disposizione degli elettrodotti sottomarini: manca del tutto un collegamento con l’Africa, che diventa fondamentale se si vuole beneficiare dell’offerta energetica del continente africano in termini di energia rinnovabile, soprattutto il solare.

Proprio in quest’ottica va legga la scelta di utilizzare la corrente continua: oltre alla facilità nel veicolare energia prodotta con le rinnovabili, la scelta dell’HVDC, corrente continua ad alta tensione è dovuta al fatto che su un tratto lineare senza diramazioni e con lunghe distanze la corrente continua è decisamente più efficiente della corrente alternata, più adatta ad una distribuzione ramificata come quella rete elettrica cittadina.

Questo nuovo elettrodotto non stabilirà tuttavia alcun record: oggi il primato di collegamento elettrico sottomarino più profondo al mondo resta sempre spetta sempre al SA.PE.I, posato fino a 1.640 metri sotto il livello del mare: con i suoi 420 km collega Lazio e Sardegna attraverso due cavi in grado di sostenere 500 kV di tensione per 1.000 MW di potenza.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 651.308 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1158 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 02 gennaio 2022)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.