COSTA PARADISO, INAMMISSIBILE SPRECO DI ACQUA

by • 20 maggio 2020 • Dentro la notizia, ARCHIVIO DENTRO LA NOTIZIA, In evidenza, NOTIZIE DAL VILLAGGIOComments (1)2485

Un evidente e inammissibile spreco d’acqua dovuto principalmente alla rete idrica fatiscente con fuoriuscite di acqua lungo l’intero territorio della Comunità.

Dal verbale del C.d.A. 14 marzo 2020 emerge che “Abbanoa ha finalmente emesso la prima bolletta per il periodo 25 luglio -24 ottobre 2019 a carico della Comunità. In essa è stata caricata la differenza dei consumi risultanti dalla lettura del contatore master rispetto alla somma dei consumi risultanti delle bollette individuali, differenza pari al 23% del consumo totale, che esprime le perdite esistenti nella rete“.

Il bilancio preventivo per la gestione generale 2019/2020 (01.05.2019 – 30.04.2020) riporta alla voce “Perdite acquedotto € 65.000,00” ridistribuite sulla base dei millesimi di ogni unità immobiliare. Pertanto, ogni proprietario/partecipante, oltre al pagamento dei consumi risultanti delle bollette individuali, dovrà farsi carico del 23% per differenza del consumo totale risultante dalla lettura del contatore master.

Uno spreco inammissibile per l’ambiente e per le tasche dei proprietari.

Tra le tante critiche che investono l’attuale C.d.A., il cui mandato è scaduto lo scorso mese di aprile, si aggiungono :

le mancate migliorie alla rete dell’acquedotto nonostante lo stanziamento fondi di € 54.500,00 previsto nel conto economico 2017-2019 (spesi soltanto in minima parte € 7.771,40);

l’insufficiente manutenzione ordinaria dell’acquedotto con uno stanziamento di fondi di € 85.000,00 previsto nel conto economico 2017-2019 e spesi soltanto € 35.648,59.

link : “GALLURA OGGI – CONDOTTE COLABRODO IN COSTA PARADISO”

Altre principali critiche :

1) Di essersi avocato poteri che non competono, nella maggior parte dei casi, neppure alla assemblea dei comproprietari.

2) Di aver creato un’estrema situazione di incertezza in ordine alla continuità della gestione.

3) Di non aver consentito ai comproprietari di realizzare la fognatura anche nell’ipotizzata inezia (dal C.d.A.) dell’ente pubblico.

La realtà è che il sindaco Giampiero Carta e la Giunta Comunale di un intero paese hanno pubblicamente sfiduciato la governance degli amministratori della Comunità.

Questo, per qualunque C.d.A. che si rispetti, diventa un punto di svolta.

L’attuale organo amministrativo della Comunità del Territorio Costa Paradiso è composto dai seguenti soggetti:

Monterosso Giovanni (presidente)
Pedace Claudio (consigliere)
Mulas Ferdinando (vicepresidente)
Angeli Stefano (consigliere)
Ferrari Maria Luisa (tesoriere)
Ognissanti Luciano (consigliere)

Redazione Costa Paradiso News
“La Voce della Nostra Comunità”
20 maggio 2020 alle 11:08
_______________________________________________________________


Il SINDACO DI TRINITÀ CHIEDE AL C.d.A. LA RIDUZIONE DELLE SPESE DI GESTIONE COMUNITARIE

_______________________________________________________________


IL TESORIERE COMUNICA CHE LA SITUAZIONE FINANZIARIA NON È ROSEA
_______________________________________________________________


DENUNCIATE PER SCARICO ABUSIVO LE ABITAZIONI DEI MEMBRI DEL CDA
________________________________________________________________


LA MOROSITÀ DEI PARTECIPANTI É DI € 1.307.000 AL 31.12.2019

________________________________________________________________

schermata-2016-10-01-alle-19-19-06
COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

One Response to COSTA PARADISO, INAMMISSIBILE SPRECO DI ACQUA

  1. COSTA PARADISO, INAMMISSIBILE SPRECO DI ACQUA ha detto:

    Un evidente e inammissibile spreco d’acqua dovuto principalmente alla rete idrica fatiscente con fuoriuscite di acqua lungo l’intero territorio della Comunità.

    Dal verbale del C.d.A. 14 marzo 2020 emerge che “Abbanoa ha finalmente emesso la prima bolletta per il periodo 25 luglio -24 ottobre 2019 a carico della Comunità. In essa è stata caricata la differenza dei consumi risultanti dalla lettura del contatore master rispetto alla somma dei consumi risultanti delle bollette individuali, differenza pari al 23% del consumo totale, che esprime le perdite esistenti nella rete“.

    Il bilancio preventivo per la gestione generale 2019/2020 (01.05.2019 – 30.04.2020) riporta alla voce “Perdite acquedotto € 65.000,00” ridistribuite sulla base dei millesimi di ogni unità immobiliare. Pertanto, ogni proprietario/partecipante, oltre al pagamento dei consumi risultanti delle bollette individuali, dovrà farsi carico del 23% per differenza del consumo totale risultante dalla lettura del contatore master.

    Uno spreco inammissibile per l’ambiente e per le tasche dei proprietari.

    Tra le tante critiche che investono l’attuale C.d.A., il cui mandato è scaduto lo scorso mese di aprile, si aggiungono :

    le mancate migliorie alla rete dell’acquedotto nonostante lo stanziamento fondi di € 54.500,00 previsto nel conto economico 2017-2019 (spesi soltanto in minima parte € 7.771,40);

    l’insufficiente manutenzione ordinaria dell’acquedotto con uno stanziamento di fondi di € 85.000,00 previsto nel conto economico 2017-2019 e spesi soltanto € 35.648,59.

    Altre principali critiche :

    1) Di essersi avocato poteri che non competono, nella maggior parte dei casi, neppure alla assemblea dei comproprietari.

    2) Di aver creato un’estrema situazione di incertezza in ordine alla continuità della gestione.

    3) Di non aver consentito ai comproprietari di realizzare la fognatura anche nell’ipotizzata inezia (dal C.d.A.) dell’ente pubblico.

    La realtà è che il sindaco Giampiero Carta e la Giunta Comunale di un intero paese hanno pubblicamente sfiduciato la governance degli amministratori della Comunità.

    Questo, per qualunque C.d.A. che si rispetti, diventa un punto di svolta.

    L’attuale organo amministrativo della Comunità del Territorio Costa Paradiso è composto dai seguenti soggetti:

    Monterosso Giovanni (presidente)
    Pedace Claudio (consigliere)
    Mulas Ferdinando (vicepresidente)
    Angeli Stefano (consigliere)
    Ferrari Maria Luisa (tesoriere)
    Ognissanti Luciano (consigliere)

    Redazione Costa Paradiso News
    “La Voce della Nostra Comunità”
    20 maggio 2020 alle 11:08
    _______________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *