Petrolio, intesa fra Emirati e Arabia Saudita

by • 30 luglio 2021 • ECONOMIA, ESTERI, In evidenzaCommenti disabilitati su Petrolio, intesa fra Emirati e Arabia Saudita132

Sbloccato l’impasse dell’Opec+ dopo due settimane di scontro fra Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita. L’intesa è destinata ad allentare le recenti tensioni sui prezzi del greggio anche se non è detto che i mercati oggi si intonino positivamente a causa dei nuovi allarmi sulla recrudescenza della pandemia.

In ogni caso, il cartello dei Paesi produttori di petrolio ieri in un vertice straordinario ha deciso di aumentare la produzione mensilmente di 400mila barili al giorno dal mese di agosto, venendo parzialmente incontro alle richieste di Abu Dhabi. Complessivamente l’estrazione si incrementerà di circa 2 milioni di barili al giorno totali entro la fine dell’anno. Gli aumenti mensili della produzione continueranno l’anno prossimo, con l’estensione dell’accordo Opec+ da aprile fino a dicembre 2022. La quota di produzione degli Emirati è stata infatti aumentata a 3,5 milioni di barili al giorno, meno dei 3,8 milioni richiesti ma più degli attuali 3,17 milioni. Anche l’Arabia Saudita e la Russia vedranno entrambe le loro linee di base salire a 11,5 milioni di barili al giorno (dagli attuali 11 milioni di barili al giorno), mentre l’Iraq e il Kuwait potranno aumentare le loro linee di base di 150.000 barili al giorno, rispettivamente a 4,8 milioni di barili al giorno e a 3 milioni di barili al giorno. Durante la pandemia, il gruppo di produttori di petrolio aveva tagliato la produzione di quasi 10 milioni di barili al giorno al culmine delle misure di restrizione, e aveva poi allentato gradualmente questi tagli a mano a mano che le economie hanno cominciato a riaprirsi. Al momento restano comunque «congelati» 5,8 milioni di barili al giorno, ma dovrebbero essere restituiti al mercato entro la fine del 2022.

Il compromesso è una prova del forte legame fra i Paesi membri e mostra come «l’Opec+ e’ qui per restare. Quello che ci lega va al di là di quello che si può immaginare», ha commentato il ministro del petrolio dell’Arabia Saudita, il principe Abdulaziz bin Salman. «Gli Emirati Arabi Uniti sono impegnati e lavoreranno sempre» con l’Opec+, ha chiosato il ministro dell’energia degli Emirati Suhail Al-Mazrouei. Il prossimo meeting è convocato per il primo settembre.

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 605.898 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 152 STATI E 1123 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 04 gennaio 2021)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Comments are closed.