COSTA PARADISO: UN PATRIMONIO SALVATO

by • 9 settembre 2020 • Dentro la notizia, ARCHIVIO DENTRO LA NOTIZIA, In evidenza, NOTIZIE DAL VILLAGGIOCommenti (0)3723

Nella foto alcuni rappresentanti del Comune di Trinità d’Agultu e Vignola

Carta Giampiero (Sindaco)

Addis Mauro (Vice sindaco)

Ugnutu Leonardo (Assessore)

Suelzu Laura (Assessore)

Addis Sebastiano (Assessore)

Prunas Antonella (Consigliere)

Pruneddu Pietruccia (Consigliere)

Vitiello Carmine (Consigliere)

Oggiano Roberto (Consigliere)

Il 28 maggio 2011, con delibera a rogito del notaio Pianu, la Comunità approvò in Assemblea il bilancio consuntivo della gestione della fognatura per il 2007-2010 e deliberò, in via straordinaria, il progetto di ampliamento e la manutenzione straordinaria delle infrastrutture depurative e della rete fognaria esistenti, con spese a carico dei proprietari.

Nel 2012 alcuni proprietari contrari all’esecuzione del progetto con spese a loro carico, inviarono una diffida al Comune di Trinità d’Agultu con la quale si intimava allo stesso Comune di prendere in carico le opere di urbanizzazione.

Il 7 aprile 2018, il Consiglio di Amministrazione targato Monterosso/Mulas decideva arbitrariamente, e senza alcun mandato dell’Assemblea, di impedire la realizzazione delle opere fognarie e quindi di impedire l’ampliamento e la manutenzione straordinaria delle infrastrutture depurative e della rete fognaria esistenti come da delibera del 28 maggio 2011 a rogito del notaio Pianu.

Grazie all’intervento del segretario comunale dott.ssa Giovanna Maria Piga, dipendente del Ministero dell’interno, il 12 giugno 2019, in sessione straordinaria, il Consiglio Comunale di Trinità D’Agultu e Vignola prese una importante decisione in merito alla controversa vicenda per il rifacimento della rete fognaria esistente del piano di lottizzazione di Costa Paradiso.

Le parole pronunciate dalla dott.ssa Piga sollecitarono gli Amministratori a trovare una soluzione coraggiosa e portare avanti una linea ben precisa dell’Ente locale in merito a questa annosa vicenda che si protrae da oltre 15 anni.

Ottenuto il parere favorevole di regolarità tecnica, il Consiglio Comunale con 8 voti favorevoli (il sindaco Giampiero Carta assente) e 2 contrari, DELIBERÓ l’attuazione del 1° stralcio completamento infrastrutture fognarie P.D.L. convenzionato di Costa Paradiso funzionali agli edifici esistenti.

L’area Tecnica, Settore Edilizia Privata, del Comune di Trinità D’Agultu e Vignola ha concesso alla Soc. Paradiso Costruzioni srl il permesso di costruire per: “Realizzazione del Primo stralcio attuativo – Parte A delle infrastrutture fognarie del Comprensorio di Costa Paradiso” (PDF PERMESSO DI COSTRUIRE DEL 6 LUGLIO 2020)

Grazie a questo permesso, Il 7 luglio 2020, in via Li Nibbaroni, sono iniziati i lavori per il completamento dell’impianto fognario di Costa Paradiso.

Il 10 luglio 2020, i lavori sono stati volontariamente sospesi dalla Paradiso Costruzioni srl per agevolare lo svolgimento del traffico turistico estivo, riprenderanno il 10 settembre con la prospettiva di completare i lavori, salvo imprevisti, entro la metà del mese di dicembre p.v..

Il completamento del primo stralcio attuativo delle infrastrutture fognarie del Comprensorio di Costa Paradiso rappresenterà “UN PATRIMONIO SALVATO“, salvato dalla paventata chiusura del villaggio, salvato dall’abbassamento dei valori degli immobili, salvato dal rischio di sanzioni amministrative e penali per tutti coloro che potranno FINALMENTE allacciarsi regolarmente all’impianto di depurazione ottenendo l’abitabilità della propria abitazione.

A Costa Paradiso solo un terzo delle abitazioni sono collegate alla fognatura e alla depurazione, tutte le altre scaricano su fosse imoff, incluse le abitazioni di tutti i componenti dell’attuale C.d.A. denunciati per scarico abusivo alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania. (link DENUNCIATE PER SCARICO ABUSIVO LE ABITAZIONI DEI MEMBRI DEL CDA)

L’attuale C.d.A. del Territorio di Costa Paradiso ha concluso il mandato triennale lo scorso mese di aprile. In attesa della convocazione dell’assemblea dei Proprietari/Partecipanti per eleggere un nuovo C.d.A., i primi giudizi sull’operato del C.d.A. uscente targato Monterosso/Mulas sono stati spietati alcuni dei quali riportati nel post del 17 agosto u.s. “ULTIMO TANGO A COSTA PARADISO

Redazione Costa Paradiso News
“La Voce della Nostra Comunità”
9 settembre 2020 alle 18:07

_______________________________________________________________


ULTIMO TANGO A COSTA PARADISO

_______________________________________________________________


GIANNI MONTEROSSO CONDANNATO PER INQUINAMENTO AMBIENTALE

_______________________________________________________________


INDIFENDIBILE COMMENTO DEL C.d.A. SUL DECRETO DEL TAR 11.07.2020

_______________________________________________________________


DECRETO TAR DEL 11.07.20: LEGITTIMO IL PERMESSO RILASCIATO PER LAVORI FOGNATURA

_______________________________________________________________


RIPRESI GLI SCAVI PER IL COMPLETAMENTO DELLE INFRASTRUTTURE FOGNARIE

_______________________________________________________________


QUALE SARÀ IL FUTURO DI COSTA PARADISO ?

_______________________________________________________________


COSTA PARADISO, IL C.d.A. E LE TASCHE VUOTE

_______________________________________________________________
 

COSTA PARADISO, INAMMISSIBILE SPRECO DI ACQUA

______________________________________________________________


Il SINDACO DI TRINITÀ CHIEDE AL C.d.A. LA RIDUZIONE DELLE SPESE DI GESTIONE COMUNITARIE

_______________________________________________________________


IL TESORIERE COMUNICA CHE LA SITUAZIONE FINANZIARIA NON È ROSEA
_______________________________________________________________


DENUNCIATE PER SCARICO ABUSIVO LE ABITAZIONI DEI MEMBRI DEL CDA
________________________________________________________________


LA MOROSITÀ DEI PARTECIPANTI É DI € 1.307.000 AL 31.12.2019

________________________________________________________________

IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA L’ATTUAZIONE DEL PRIMO STRALCIO FOGNARIO

________________________________________________________________

IL COMUNE SFIDUCIA IL C.d.A. DI COSTA PARADISO
________________________________________________________________

LA CRISI DEL C.D.A. CON L’ ENTE LOCALE, TENEBRE SU TENEBRE
________________________________________________________________

PIÙ PROPRIETARI DIFFIDANO IL CDA PER GRAVI INADEMPIENZE

________________________________________________________________


COSTA PARADISO NEWS SUPERA 544.000 VISUALIZZAZIONI DI PAGINA IN 142 STATI E 1031 LOCALITÀ ITALIANE (Google analytics 18 gennaio 2020)
_______________________________________________________________

In osservanza al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), gli indirizzi mail sono conservati in modo sicuro e utilizzati esclusivamente per informare sulle attività da noi pubblicate.
Potrà cancellarsi dalle newsletter inviando un email al seguente indirizzo: redazione@costaparadisonews.it

Informativa sulla Privacy – Questa operazione è obbligatoria.
________________________________________________________________

Costa Paradiso News non è un prodotto editoriale, viene aggiornato in base al materiale ricevuto dai lettori o da pubblicazioni viste sul web.

I commenti agli articoli e gli annunci delle rubriche sono gratuiti e devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti in Italia.
Gli annunci vengono pubblicati sempre sotto la sola responsabilità dell’utente, che all’atto della richiesta dell’annuncio dichiara altresì di conoscere e accettare le Condizioni Generali di Servizio.

La redazione di Costaparadisonews non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per quanto descritto dagli utenti e per la loro condotta.

Le relazioni intrattenute tra gli utenti del Servizio, incluso l’acquisto, lo scambio di informazioni, anche per il tramite del form di risposta all’annuncio, la consegna o il pagamento di beni o servizi, avvengono esclusivamente tra utenti senza che Costaparadisonews sia parte della relazione.
______________________________________________________________
Informativa sulla Privacy
______________________________________________________________
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Puoi disabilitare i cookie sul tuo browser, oppure accettarli e continuare a navigare.
PER SAPERNE DI PIÙ

______________________________________________________________

.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *